Mercoledì 17 Aprile, aggiornato alle 7:52

Caval Marì valorizzazione e riqualificazione: pubblicato il bando

Caval Marì valorizzazione e riqualificazione: pubblicato il bando

Comunicato stampa

“Un nuovo obiettivo raggiunto. Come deciso dalla Maggioranza consiliare si strappa al degrado un immobile di pregio, inspiegabilmente abbandonato da oltre un decennio, già in passato simbolo di un turismo che ad Alghero va valorizzato anche con proposte di grande qualità

Il prestigioso immobile di 500 mqincastonato nella scogliera del Lungomare Dante di Alghero, sarà totalmente riqualificato e finalmente valorizzato. Pubblicato dai settori Pianificazione e Valorizzazione Territoriale e Ambientale e dal Demanio e Patrimonio il bando di concessione del Caval Marì: quattro mesi di tempo per avanzare offerte, lasciando ampio margine di proposta agli imprenditori, dentro linee guida chiare, tese al miglioramento dell’offerta di servizi alla cittadinanza ed al rilancio dell’immagine turistica della Riviera del Corallo. “Un nuovo obiettivo raggiunto. Come deciso dalla Maggioranza consiliare si strappa al degrado un immobile di pregio, inspiegabilmente abbandonato da oltre un decennio, già in passato simbolo di un turismo che ad Alghero va valorizzato anche con proposte di grande qualità. Il Caval Marì sarà così restituito alla sua destinazione storica e originaria, attualizzandola e rendendola moderna e sostenibile” sottolinea il sindaco Mario Conoci che ringrazia il dirigente Fois, l’arch. Cosseddu, l’assessorato al Demanio e tutti gli uffici che hanno lavorato anche nei giorni di Ferragosto per definire un bando molto complesso e ambizioso, così da rispettare e garantire la valenza di promozione del territorio, della cultura, delle produzioni agroalimentari e contribuire alla valorizzazione ambientale. Gli imprenditori interessati potranno manifestare il proprio interesse alla riqualificazione della struttura ed alla sua gestione entro il 31 dicembre 2023. “Si migliora la complessiva offerta di servizi alla cittadinanza ed ai turisti, proseguendo nel percorso di recupero del patrimonio pubblico locale abbandonato, già avviato con determinazione negli ultimi anni dall’Amministrazione comunale” ricorda l’assessore Giovanna Caria, che ha da subito puntato e lavorato con estrema efficacia sulla valorizzazione degli edifici pubblici, il loro recupero e razionale utilizzo. Tutta la documentazione, completa di bando, schede tecniche e disciplinare di gara è pubblicata e reperibile sul sito istituzionale del Comune di Alghero.

Immagine d’archivio


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi