Domenica 26 Maggio, aggiornato alle 15:17

Domani, giovedì 10 agosto nella Grotta di Nettuno il silente concerto dei Tazenda: esperienza di rara bellezza

Domani, giovedì 10 agosto nella Grotta di Nettuno il silente concerto dei Tazenda: esperienza di rara bellezza

In navigazione sulla barca con il Reading musicale “Nino e la balena”.All’interno delle Grotte di Nettuno con il silente concerto dei Tazenda, sold out. Esperienze uniche in luoghi unici accompagnate dalla bellezza delle narrazioni immersa tra parole, musica e natura

L’estate. Il mare di Alghero. Un festival. Una barca. Una antica grotta. Un concerto a zero emissioni acustiche. Una sera di metà agosto. Elementi perfetti per raccontare la storia della prossima straordinaria proposta in musica che il festival Ababbula – creatura immaginata 25 anni fa dalla Cooperativa le Ragazze Terribili – si prepara a “varare” sulle acque della Riviera del corallo. Destinazione: Grotte di Nettuno.

Domani, giovedì 10 agosto alle ore 18, una imbarcazione scioglierà gli ormeggi dal porto di Alghero (posti andati sold-out) e farà rotta verso una della meraviglie naturali che rende ancora più prezioso il patrimonio artistico naturalistico storico della cittadina catalana, le grotte di Nettuno. Non solo: sulla barca il festival calerà tre dei suoi assi, tre maestri del suono, della parola, della narrazione che rispondono al nome di Giacomo Casti Luigi Frassetto e Francesco Medda Arrogalla. In fase di navigazione al pubblico imbarcato sarà infatti proposto il suggestivo Reading “Nino e La Balena“: un concerto letterario, una storia distopicamente assurda, un racconto arrembante consumato su un tappeto sonoro cullato dall’onda, un finale da scoprire leggendo, tre artisti al servizio del narrato, esperienza unica da vivere in mezzo al male con l’idea di una balena che nel profondo segue l’incedere della barca.. Evento organizzato in collaborazione con Fondazione Alghero.

Finita qui? Nemmeno per sogno. Il viaggio insieme a “Nino” è soltanto un pur meraviglioso viatico allo spettacolo che i Tazenda, storica band isolana che negli anni ha conquistato palcoscenici di livello nazionale e internazionale, metteranno in scena cimentandosi in una affascinante sfida artistica: il silente cocnert (sold-out). Appuntamento alle ore 19 tra le stalagmiti e le stalattiti delle Grotte di Nettuno. Un concerto silenzioso (!) I cui grande protagonisti saranno ovviamente Nicola Nite, Gino Marielli e Gigi Camedda, inossidabile trio che per l’occasione trasporterà la sua dimensione artistica e la sua platea in un viaggio musicale immerso nel silenzio e forse per questo ancora più impattante, emozionale e diretto. Il pubblico sarà dotato di apposite cuffie wireless di ultima generazione.

L’edizione 2023 di Abbabula, organizzata dalla Cooperativa Le Ragazze Terribili in collaborazione con la società Shining Production e la Roble Factory per l’Alguer Summer Festival, si conferma uno degli appuntamenti più importanti dell’isola e si inserisce nel cartellone estivo di Alghero Experience. Il festival è organizzato grazie al contributo del Ministero per i Beni e Attività Culturali, dell’Assessorato della Cultura e quello del Turismo della Regione Sardegna, della Fondazione di Sardegna, della Fondazione Alghero e con il patrocinio del Comune di Alghero e di Sassari.

LE RAGAZZE TERRIBILI: DA OLTRE 30 ANNI EVENTI SUL TERRITORIO

È un’impresa culturale al femminile, un gruppo che lavora insieme da 35 anni e che ha saputo trasformare il proprio sogno in un’esperienza professionale solida e di successo. Le Ragazze Terribili promuovono e valorizzano il territorio in cui operano, la Regione Sardegna, con la quale hanno instaurato un dialogo costante finalizzato a recepirne le tendenze, le istanze e i talenti. Si occupano di organizzare eventi nel loro complesso, a partire dalla loro ideazione, progettazione e pianificazione fino alla messa in opera e realizzazione finale. Dal 1996 curano la direzione artistica e l’organizzazione del Festival Abbabula, il più importante evento in Sardegna dedicato alla musica e alle parole d’autore che in 25 anni ha portato a Sassari il meglio della scena musicale nazionale ed internazionale. Curano inoltre l’organizzazione del festival letterario Fino A Leggermi Matto – musica tra le pagine.  Investono risorse ed impegno nella realizzazione di produzioni originali, spettacoli di musica, danza e teatro, progetti musicali e cortometraggi, nati e realizzati dall’incontro di realtà artistiche del territorio. Credono infatti nel valore dell’incontro e del confronto, nella nascita di sinergie tra artisti ed operatori, nell’importanza del fare sistema per la realizzazione di prodotti originali e di qualità.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi