Mercoledì 17 Aprile, aggiornato alle 7:34

Incidente in un varco della pista ciclabile, “dare precedenza” segnato ma sbiadito, di chi la colpa?

Incidente in un varco della pista ciclabile, “dare precedenza” segnato ma sbiadito, di chi la colpa?

La foto di un nostro lettore questa volta merita attenzione. Ritrae un incidente avvenuto questa mattina sulla pista ciclabile, all’uscita del parcheggio interno nei pressi dell’ingresso all’ospedale Marino.

Una vettura in uscita e il transito della bicicletta quasi in contemporanea, è bastato pochissimo e lo sfortunato ciclista è finito pesantemente per terra. Prontamente soccorso, alla fine, questo è emerso  in un primo momento, se l’è cavata con una contusione e un grande spavento.

Ma in loco c’è stata una discussione su chi avesse colpa e chi avesse commesso un’infrazione.

Dunque una vettura usciva dal parcheggio, una bicicletta transitava sulla pista ciclabile,  ma ad osservare il disegno sulla pista ciclabile, proprio in quel varco,  la bicicletta pare dovesse dare precedenza. La segnaletica per è sufficentemente sbiadita.

In un primo momento il dito accusatore verso la vettura che, è bene specificare, è uscita con molta attenzione, ma non ha evitato il contatto con  lo sfortunato ciclista. Le due persone coinvolte si sono scambiate anche il numero di telefono, non si sa mai, ma è emerso che la pista ciclabile contiene segnaletica non sufficientemente visibile,  che quindi molto spesso non viene osservata.

Quanti percorrono la pista osservando il limite dei velocità? Quanti percorrono la pista ciclabile rispettando il dare precedenza in punti-varchi prestabiliti?

Se si presta la dovuta attenzione anche percorrendo la pista ciclabile, per terra ci sono i disegni segnaletici che indicano il corretto comportamento da tenersi. Questa mattina non c’è stata alcuna conseguenza, almeno in un primo momento, ma se del caso ci fossero state conseguenze serie, la discussione doveva essere portata all’attenzione sicuramente della polizia locale, ma portare a giustificazione la scarsa visibilità del “dare precedenza”, chiamava o no il Comune  a responsabilità?


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi