Domenica 26 Maggio, aggiornato alle 20:44

Gli organizzatori del Rally dei Nuraghi e del Vermentino in Finlandia per promuovere la manifestazione allo Hyacenter Ralli

  • In Eventi
  • 30 Luglio 2023, 16:07
Gli organizzatori del Rally dei Nuraghi e del Vermentino in Finlandia per promuovere la manifestazione allo Hyacenter Ralli

Gli organizzatori del Rally dei Nuraghi e del Vermentino in Finlandia per promuovere la manifestazione allo Hyacenter Ralli. L’obiettivo è creare un filo diretto con la Finlandia, terra d’oro dei rally, e far conoscere la manifestazione organizzata dalla Rassinaby Racing che sarà valida per l’Italiano Rally Terra e abbinata allo Storico e al Baja.

In attesa che, il 15-16 settembre prossimo, si accendano i riflettori sul 20º Rally dei Nuraghi e del Vermentino, per gli organizzatori della Rassinaby Racing è tempo di promozione, niente meno che in una delle culle della spettacolare disciplina motoristica: la Finlandia.

Una delegazione dello staff organizzativo della manifestazione basata a Berchidda,  tra cui il presidente Alessandro Taras e il pilota Paolo Diana, anche nel 2023 uomo immagine del Rally di Nuraghi e del Vermentino, è volata a Tampere in occasione dello Hyacenter Ralli, prestigiosa gara su terra finlandese che si corre lungo diverse prove della tappa iridata e che registra presenze da tutto il mondo, compresi i protagonisti del Campionato del Mondo Wrc, come il campione in carica Kalle Rovanperä, finlandese doc e vincitore della gara, il britannico Evans, il francese Loubet e anche l’italiano Fontana.

L’obiettivo della trasferta della Rassinaby, che ha anche predisposto il proprio stand espositivo nel parco assistenza della gara, è stato garantire una nuova e interessante vetrina al Rally dei Nuraghi e del Vermentino – che quest’anno calerà un tris con Rally Moderno, Storico e Baja – e a tutto il territorio che ospita la manifestazione.

“Siamo qui, nella culla del rallismo internazionale, a promuovere la nostra gara e la Sardegna, visto che la manifestazione gode del supporto degli Assessorati Regionali al Turismo e allo Sport. Abbiamo scelto la Finlandia perché è il posto numero uno al mondo e il luogo migliore anche per comprendere che ulteriori passi possiamo compiere per crescere ancora. Siamo lieti di avere il nostro spazio nel parco assistenza, vogliamo lasciare il segno, piantare un seme in terra finlandese, perché siamo coscienti che il Rally dei Nuraghi e del Vermentino possa attrarre equipaggi locali e finlandesi appassionati di rally, grazie a un perfetto mix tra una gara di grande livello e una proposta turistica di preminente rilievo. In Finlandia hanno una visione diversa della competizione, pochi fronzoli e tanta sostanza. Correre su queste strade è un’esperienza unica e siamo qui con l’ottica di crescere, vogliamo portare la nostra regione fuori dai confini nazionali e riuscire a creare degli interscambi con equipaggi e organizzatori locali”, ha commentato, dalla Finlandia, Alessandro Taras, presidente della Rassinaby Racing.

Il Rally dei Nuraghi e del Vermentino 2023. Sarà possibile iscriversi alle tre gare – rally Moderno, Storico e Baja – dalle ore 9 di martedì 15 agosto alle 24 di mercoledì 6 settembre. L’edizione 2023 prevederà circa 75 chilometri cronometrati, mentre la distanza totale da percorrere rimarrà al di sotto dei 300 chilometri. Nella mattinata di venerdì 15 si entrerà nel vivo con lo shakedown,ospitato in territorio di Berchidda. Alle 13 verrà comunicato l’ordine di partenza, che in occasione del ventennale della gara si svolgerà alle 14 proprio in piazza del Popolo a Berchidda, cuore pulsante della manifestazione e sede anche del quartier generale e del parco assistenza. Le auto

lasceranno la pedana alla volta del primo dei due passaggi previsti nel pomeriggio sulla speciale “Filogosu” (ore 14.34 e ore 17.31, 8,20 km), inframezzati dal riordino a Berchidda (15.22) e seguiti dalla tappa al parco assistenza (18.01, zona industriale Località Pirastros Muzzos) e dall’arrivo della prima giornata, previsto alle 19.05 in piazza del Popolo a Berchidda. Sabato 16 sarà una giornata intensa e decisiva. Le auto lasceranno il parco assistenza per compiere i primi due passaggi sulle speciali “Alà dei Sardi-Buddusò” (9.38, 14,99 km) e “Pattada” (10.22, 13,97 km), poi il ritorno al parco assistenza prima di compiere le seconde tornate sulle stesse prove della mattina, con lo start della prima vettura rispettivamente alle 14.06 e alle 14.50. Alle 15.40 l’arrivo in piazza del Popolo a Berchidda, con le premiazioni e la pubblicazione delle classifiche, prevista alle 16.30.

foto (free press Rassinaby Racing) della Delegazione degli organizzatori del Rally dei Nuraghi e del Vermentino col campione del mondo rally Kalle Rovanperä.

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi