Mercoledì 28 Febbraio, aggiornato alle 13:59

Disservizi nell’erogazione idrica, scende in campo il Sindaco Conoci, convocati i vertici Egas e Abbanoa per il 3 Agosto

Disservizi nell’erogazione idrica, scende in campo il Sindaco Conoci, convocati i vertici Egas e Abbanoa per il 3 Agosto

il sindaco di Alghero di Alghero interviene in merito ai gravi disagi dovuti alle continue interruzioni idriche nell’agro e invita i vertici di Egas, Abbanoa e dello Spresal (AslSassari) ad un incontro urgente per superare le criticità.  

I continui disservizi nell’erogazione idrica agli utenti del comune di Alghero, ma soprattutto la sospensione dell’approvvigionamento nella zona dell’agro, sono l’oggetto della lettera inviata dal sindaco ai vertici di Egas, Abbanoa e Spresal (AslSassari). A quanto consta – evidenzia il primo cittadino – ciò sarebbe determinato dalla vetustà della rete ed, in subordine, anche alla circostanza che nella maggior parte dei casi le condotte danneggiate sottoposte a riparazione sono in cemento amianto e che, per tale ragione, l’impiego dei lavoratori deve essere preventivamente autorizzato, con tempi decisamente lunghi per la concessione dei relativi assensi. La diretta conseguenza – rimarca Mario Conoci – è il grave disagio, specie sotto il profilo igienico-sanitario, che i miei concittadini sono costretti a dover patire a causa della duratura interruzione dell’indispensabile e vitale servizio di fornitura idrica. Un problema che, per ovvie ragioni, diventa drammatico in concomitanza con il periodo estivo e le alte temperature, laddove dimorino persone anziane non autosufficienti, soprattutto nell’agro nel quale le condizioni della condotte adduttrici paiono più critiche. Gli interventi di riparazione che prima risultavano sufficienti a garantire un servizio adeguato – sottolinea il sindaco – oggi si rivelano quasi inutili per la frequenza e la costanza con la quale i guasti e le interruzione del servizio si manifestano, spesso negli stessi punti, segno che non è più possibile procrastinare la realizzazione di un piano di investimenti finalizzati alla sostituzione dell’intera rete idrica. Al fine di superare celermente le criticità, è convocata una riunione per il prossimo 3 agosto, così da individuare soluzioni efficaci e condivise che consentano di porre definitivamente rimedio alla problematica.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi