Sabato 13 Aprile, aggiornato alle 19:04

Ultima chiamata su “La nave della bellezza”, per estetisti, acconciatori e tutti gli altri operatori sardi della cura della persona

Ultima chiamata su “La nave della bellezza”, per estetisti, acconciatori e tutti gli altri operatori sardi della cura della persona

Ultima chiamata per estetisti, acconciatori e tutti gli altri operatori sardi della cura della persona per partecipare a “La nave della bellezza”, il talent show tv di Confartigianato e Mediaset.

Per conoscere meglio il programma basterà, entro la mattinata di lunedì 17 luglio, compilare il form on line su https://sardegnaimpresa.it/talent2/ e partecipare al webinar informativo che si svolgerà nel pomeriggio con inizio alle ore 16.00.

Insieme ai colleghi di tutto il resto d’Italia, acconciatori, estetisti, onicotecnici, consulenti della bellezza e make up artist, potranno mostrare la propria arte, il proprio estro creativo, le proprie tecniche e il valore dell’essere artigiano.

La nave della bellezza”, format nato dalla collaborazione tra Confartigianato e Mediaset sviluppato in collaborazione con The Lookmaker Institute, ha l’obiettivo di costruire attraverso il piccolo schermo un modello di riferimento del professionista della bellezza.

Ma non solo trucco e parrucco potranno raggiungere il grande pubblico attraverso le puntate che saranno registrate a bordo della nave Msc Grandiosa dal 22 al 29 ottobre 2023 e che andranno in onda su Mediaset Infinity: il total look prevede infatti che anche l’abbigliamento, le calzature ed i gioielli prodotti da imprese artigiane, giochino un ruolo di primo piano nel programma. Il talent avrà un prologo il 15 e 16 ottobre in Toscana e, successivamente, si svolgerà su una crociera di Msc dove i look makers si sfideranno con 30 minuti di tempo a disposizione, per creare un total look completo sulle modelle e adatto all’occasione d’uso scelta dalla giuria a inizio puntata. A loro disposizione trucchi, prodotti per capelli e vestiti tra cui scegliere per completare il look perfetto. Il format televisivo andrà in onda su Mediaset Infinity e sarà suddiviso in trenta puntate. Non solo Lookmaker, giuria e conduttori. Altri protagonisti d’eccezione saranno infatti selezionati tra i 1.700 professionisti che compongono l’equipaggio della nave da crociera Msc Grandiosa.

Nell’Isola operano 3.384 le imprese del settore, di cui 2.886 artigiane, che offrono servizi di acconciatura, manicure, pedicure e trattamenti estetici grazie anche ai 5.124 addetticommentano Maria Amelia Lai e Daniele Serra, Presidente Regionale e Segretario di Confartigianato Imprese Sardegnaun piccolo esercito a cui è dedicata l’opportunità di partecipare all’iniziativa con la propria professionalità e creatività, comunicando il valore dell’artigianalità, le potenzialità e “il bello” della propria attività attraverso un gioco-gara che ricalcherà il modello già collaudato dei programmi di cucina attualmente in onda. Una importante occasione di crescita di immagine e di affermazione degli operatori da parte dei clienti nonché di aumento dell’appeal nei confronti delle attività da parte dei giovani. Inoltre queste occasioni dovranno fungere da stimolo anche per gli irregolari per trasformarsi in impresa”.

La nave della bellezza – sottolineano Lai e Serraè un talent show in cui al centro c’è il concetto di bellezza da costruire, suggerire, raccontare, da un punto di vista estetico, dell’immagine, del make up e hair styling. L’obiettivo che ci siamo dati è di fornire al settore del beauty una ribalta nazionale capace di raggiungere il grande pubblico comunicando il valore dell’artigianalità e della creatività proprie del settore. I nostri laboratori, da nord a sud, faticano a trovare collaboratori e nuovi imprenditori e non solo a causa dell’inverno demografico in atto”. “Contiamo su un “effetto “masterchef” per rendere il settore sempre più attraente e accattivante, soprattutto nei giovani – concludono Presidente e Segretario in termini di redditività, formazione, prestigio. Abbiamo l’occasione di attrarli mostrando loro quanto può essere interessante e originale lavorare nel settore del benessere”.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi