Domenica 26 Maggio, aggiornato alle 15:17

“Gli affitti brevi turistici e il loro impatto sull’ecosistema dell’abitare”, webinar di Confartigianato

“Gli affitti brevi turistici e il loro impatto sull’ecosistema dell’abitare”, webinar di Confartigianato

TURISMO – “Gli affitti brevi turistici e il loro impatto
sull’ecosistema dell’abitare”. Domani, mercoledì 12 luglio webinar di
Confartigianato sulle nuove forme di ricettività e sulla modificazione
dei centri urbani.

Si intitola “Gli affitti brevi turistici e il loro impatto
sull’ecosistema dell’abitare: quale modello di sviluppo turistico per
città a misura di imprese, turisti e residenti” il webinar che
Confartigianato Imprese ha organizzato per domani, mercoledì 12
luglio, con inizio alle ore 11.00. L’aumento delle locazioni
turistiche di appartamenti sta avendo un impatto significativo sugli
ecosistemi turistici delle città italiane, portando a una serie di
nuove problematiche che coinvolgono sia i professionisti della
ricettività che le attività artigiane.

Sarà possibile seguire l’iniziativa, gratuitamente e liberamente,
all’indirizzo https://sardegnaimpresa.it/affittibreviluglio2023.

Per Confartigianato Sardegna, infatti, il fenomeno dell’incremento
negli ultimi anni delle locazioni brevi di appartamenti nelle località
turistiche e nelle grandi città è sotto gli occhi di tutti. Questo
aumento è stato favorito dalla nascita di diversi siti specializzati
nell’incontro domanda-offerta di alloggi. L’incremento di locazioni
turistiche ha modificato l’ecosistema dell’abitare, creando criticità
a causa della concorrenza sleale che si è generata verso i
professionisti della ricettività. Inoltre, lo spopolamento dei centri
storici sta portando ad un deterioramento del tessuto imprenditoriale,
che contribuisce alla scomparsa di tante realtà artigiane. Il Governo
ha proposto una bozza di legge su questo tema e l’Unione Europea
presto varerà un regolamento per attribuire un codice di
riconoscimento ad ogni locazione, in modo da permettere di
quantificare il fenomeno.

Il webinar, aperto a tutti, offre un’opportunità di riflessione su
questo fenomeno evidenziando le ripercussioni non solo sui residenti,
ma anche sull’intero tessuto imprenditoriale e, in particolare, sulle
attività artigiane. Si tratta di una discussione importante per
trovare un equilibrio tra lo sviluppo turistico e la tutela delle
attività imprenditoriali locali, contribuendo a creare una città a
misura di imprese, turisti e residenti. Vuole dunque offrire una
riflessione su questo fenomeno, coinvolgendo tutti gli attori
interessati (al webinar interverranno tra gli altri Filippo Celata,
Ordinario di Geografia economica all’Università La Sapienza di Roma,
Antonio Preiti, Economista e docente presso l’Università di Firenze,
Roberto Cozzani, Presidente Consorzio degli affittacamere “Welcome to
La Spezia” di Confartigianato La Spezia) al fine di individuare
soluzioni che favoriscano un modello di sviluppo turistico sostenibile
e armonioso, capace di preservare l’identità delle città e il loro
patrimonio artigianale. Modera: Roberta Corbò Responsabile Patrimoni
territoriali, comunità locali e turismo Confartigianato


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi