Martedì 21 Maggio, aggiornato alle 7:57

FERTILIA dimenticata – Lungomare Rovigno nel tratto finale ancora al buio. Perchè non si interviene?

FERTILIA dimenticata – Lungomare Rovigno nel tratto finale ancora al buio. Perchè non si  interviene?

Da mesi sul tratto finale del Lungomare Rovigno a Fertilia imperversa il buio.

Sono scomparsi i pali dell’illuminazione, cementati i buchi che accoglievano i lampioni. Si credeva fosse attività legata alla loro sostituzione, ma dopo mesi si prende atto che non solo sono scomparsi i pali, ma c’è una situazione di buio completo che porta i cittadini residenti a lamentarsi della pericolosità dell’area. Le immagini sono la testimonianza del fatto che i pali, alcuni mesi fa erano posizionati e illuminavano l’area, oggi i buchi, coperti da cemento. da non credere!

La zona era frequentata anche durante la notte da persone che solitamente sostavano nelle panchine, ma da qualche tempo nessuno si ferma in quei luoghi, troppo buio, meglio evitare.

Allora un gruppo di residenti sollecita un intervento dell’Amministrazione Comunale per ricevere, almeno dal punto di vista dell’illuminazione, dovuta attenzione, perché se è vero che sul Lungomare Rovigno molti   pali illuminano  alternativamente la strada, non si può tollerare che nel tratto finale peraltro densamente abitato,  non vi sia la dovuta attenzione e la conseguente illuminazione notturna. Ne va della sicurezza di tutti.

E siccome ci troviamo in presenza di una segnalazione, si aggiunga che da anni la toponomastica stradale riferita alla Via Dalmazia è scomparsa, nessun cartello,  nessuno se ne è accorto e il ripristino è asupicabile.

l’Assessore Antonello Peru disponga l’intervento, e restituisca alla zona l’illuminazione che manca da troppo tempo

 

 

 



Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi