Mercoledì 24 Aprile, aggiornato alle 21:20

Calcio a 5 – Futsal Alghero senza campo, la Federazione non concede deroghe, il Palamanchia è sotto misura, e ora?

Calcio a 5 – Futsal Alghero senza campo, la Federazione non concede deroghe, il Palamanchia è sotto misura, e ora?

È risaputo per chi ruota nel mondo dello sport che i mesi di giugno e luglio, sono quelli più caldi.

Si mette in moto la macchina organizzativa, si mettono a punto gli acquisti, le cessioni e soprattutto le società si muovono per predisporre l’assetto organizzativo, campi di gioco compresi, che devono essere comunicati per tempo alle Federazioni.

 Ad Alghero la Futsal  calcio5  finita la sbornia dopo la vittoria del campionato in serie C, e  l’ingresso a vele spiegate nel campionato nazionale di serie B, cominciano i problemi. Senza neanche cominciare

Si presentano sotto forma di campo di gioco, ancora, ed è maggiormente salito alla ribalta dopo che da parte della Federazione Italiana Calcio Cinque, è stato diramato un comunicato nei quali sono contenute tutte le misure dei campi di gioco. Una norma che di fatto si deve rispettare e manda in crisi di la squadra del presidente onorario Toti Columbano.

La Federazione prevede un campo della misura è di 16 m per 31,95 che di fatto scombussola i programmi della Futsal Alghero, che doveva giocare al Pala Manchia, dove le misure sono di 29, 90 di profondità per oltre 16 m di larghezza. come si vede non a norma, mancano quasi due metri, e su questo la Federazione pare non ammette deroghe.

Ci conferma la grande preoccupazione Toti Columbano che sta tentando in tutti modi di dialogare con l’amministrazione comunale , perché si possa trovare una via d’uscita per una squadra che diversamente si vedrebbe costretta disputare le proprie partite a decine e  decine di chilometri di distanza, dove l’unico impianto disponibile, ipoteticamente, ma a norma è quello di Usini.

Un problema, un grande problema per una squadra che si affaccia al campionato di serie B, con un fardello che rischia veramente di compromettere irrimediabilmente la sua esperienza nel campionati nazionali.

In questo frangente è fondamentale che l’amministrazione viaggi al fianco della società per poter interloquire, in regime di deroga con la Federazione perché si possa, solo per una stagione, prevedere che si possa giocare al Pala Manchia.  Ma ad oggi di interlocuzioni non ci sono tracce.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi