Sabato 13 Aprile, aggiornato alle 19:04

Banco di Sardegna e Confindustria Sardegna: sottoscritto accordo per le imprese

Banco di Sardegna e Confindustria Sardegna:  sottoscritto accordo per le imprese

Cagliari, 27 giugno 2023 – Il Banco di Sardegna e Confindustria Sardegna, nell’ottica di un consolidamento delle relazioni esistenti e di sostenere al meglio le imprese associate in questo difficile momento, hanno firmato un accordo che prevede un’offerta di prodotti competitivi e forme di finanziamento assistite da strumenti di mitigazione del rischio, che consentano un più agevole accesso al credito a condizioni di prezzo vantaggiose.

La convenzione è stata siglata dal Direttore Generale del Banco di Sardegna Giuseppe Cuccurese e dal Presidente Maurizio de Pascale di Confindustria Sardegna.

“Con questa offerta, afferma il Direttore Generale Giuseppe Cuccurese, il Banco vuole confermare la vicinanza alle imprese del territorio per trovare insieme le giuste soluzioni per un accompagnamento che possa consentire loro di restare sul mercato, di fare gli investimenti necessari allo sviluppo e al mantenimento della competitività e di adeguarsi ai cambiamenti normativi e di contesto sempre più stringenti. Svolgere questa azione di concerto con Confindustria Sardegna ne garantisce la diffusione e ne moltiplica le possibilità di successo”.

“E’ molto importante – per il Presidente di Confindustria Sardegna Maurizio de Pascale – riuscire a ritagliare strumenti e prodotti che riescano effettivamente a sostenere le nostre imprese in una congiuntura economica che deve essere adeguatamente gestita in riferimento alle opportunità della transizione energetica e digitale, degli investimenti e dell’innovazione che la Sardegna, nonostante gli svantaggi dell’insularità, deve riuscire a cogliere per rilanciare produzioni ed occupazione”.

 

 

 

L’offerta del Banco di Sardegna prevede la messa a disposizione di un plafond di 100 milioni di euro, con validità fino al 31 dicembre 2023 salvo proroga, dedicato ad un’ampia

 

gamma di prodotti a breve e lungo termine, per sostenere tanto le esigenze di capitale circolante quanto gli investimenti.

L’offerta include anche due finanziamenti “green”:

 

  • “Sace Green Loan”, garantito all’80% dalla Sace e dedicato ai progetti che soddisfino gli obiettivi ambientali previsti dalla Commissione Europea;
  • “Life 4 Energy”, garantito sino all’80% dalla Banca Europea per gli Investimenti, per interventi di efficientamento energetico.

 

Entrambi gli strumenti beneficeranno di uno sconto di 25 punti base sul miglior tasso previsto per l’impresa.

La gamma di prodotti è completata da un pacchetto di servizi Welfare negli ambiti dell’educazione, previdenza, viaggi e tempo libero, salute, mobilità e assistenza per gli anziani.

Allo stesso tempo, ad integrazione della convenzione già esistente, viene messo a disposizione delle PMI socie di Confidi Sardegna un plafond di 10 milioni di euro per la concessione di finanziamenti, garantiti all’80% dal Confidi e controgarantito da MCC, a sostegno dei progetti di investimento per la transizione ecologica e la difesa dai cambiamenti climatici. A questo riguardo, è previsto uno sconto di 50 punti base dello spread da aggiungere al parametro di riferimento.

Anche questa offerta avrà validità sino al 31 dicembre 2023, salvo proroga, ed è prevista la possibilità di finanziare anche le spese sostenute nei sei mesi antecedenti la richiesta dell’intervento.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi