Domenica 26 Maggio, aggiornato alle 8:15

Presentazione a Cagliari dei risultati della ricerca sulla condizione giovanile

Presentazione a Cagliari dei  risultati della ricerca sulla condizione giovanile

Saranno presentati venerdì 23 giugno, dalle ore 17.00, presso la sede
dell’Associazione ABICI, via Palabanda 7, 09121 Cagliari, i risultati della ricerca sulla
condizione giovanile realizzata nell’ambito del progetto “Sardegnagol, promozione
delle politiche giovanili attraverso l’informazione e la ricerca sociale”.
La ricerca, svoltasi in tre Paesi UE – Italia, Bulgaria e Lituania – è stata
somministrata a un campione di oltre 2400 ragazzi e ragazze di età compresa tra i 14
e 30 anni.
Nell’occasione saranno presentate anche le raccomandazioni per il settore delle
politiche giovanili nell’Isola e discussi, insieme ai portatori di interesse locali, gli
interventi legislativi proposti in materia nel corso della XVI Legislatura.
L’indagine sulla condizione giovanile. La ricerca, realizzata negli ultimi 12 mesi
nell’ambito del progetto di cooperazione internazionale Sardegnagol, sostenuto dal
programma Erasmus+ e gestito in Italia dall’Agenzia Nazionale per la Gioventù, ha
interessato giovani di età compresa tra 14 e 30 anni, residenti nella Regione Autonoma
della Sardegna (Italia), Distretto di Vilnius (Lituania) e nell’Area metropolitana di
Sofia (Bulgaria).
La ricerca è stata condotta attraverso la somministrazione di un questionario
composto da 11 domande a risposta multipla, allo scopo di rilevare le opinioni
degli/delle under31 delle tre aree geografiche interessate circa:
-l’intensità dell’impatto prodotto dalla pandemia nella vita quotidiana;
-la fiducia verso il sistema di istruzione e formazione;
-il giudizio sulla preparazione offerta dal sistema di istruzione e formazione per
l’ingresso nel mondo del lavoro;
-il possesso delle competenze digitali;
-la percezione circa l’affidabilità del sistema mediatico;
-i canali informativi utilizzati dai/dalle giovani;
-il livello di consapevolezza sui programmi europei per la gioventù;
-la conoscenza delle politiche a sostegno della gioventù nel comune di residenza.
Complessivamente, nel periodo della ricerca (marzo 2022-maggio 2023) sono stati
raggiunti 2458 giovani di età compresa tra 14-30 anni residenti in Bulgaria, Italia e
Bulgaria.
Alcuni highlights della ricerca in Sardegna.
-il 36,5% dei giovani rispondenti in Sardegna ha dichiarato di aver pensato di
abbandonare gli studi durante la pandemia;
-il 70,8% degli intervistati nell’Isola nutre scarsa fiducia nel sistema di istruzione e
formazione in termini di sostegno all’inclusione lavorativa della futura forza lavoro;
-soltanto il 22,7% dei/delle ragazzi/e under31 sardi/e raggiunti/e dalla ricerca ha
dichiarato di informarsi sui media tradizionali;
-il 78% degli under31 nell’Isola non conosce i programmi europei a sostegno della
gioventù (Erasmus+, Corpo europeo di solidarietà, Erasmus per Giovani
imprenditori, ecc.).
Il programma della presentazione.
Ore 17:00 inizio lavori, presentazione panel relatori, introduzione ricerca;
Ore 17:10 presentazione risultati ricerca in Italia (Sardegna), relatore Gabriele Frongia,
presidente ABICI;
Ore 17:20 presentazione risultati ricerca in Lituania (Distretto di Vilnius), relatore
Šarūnas Bačiliūnas, presidente Skeptic Youth;
Ore 17:25 presentazione risultati ricerca in Bulgaria (Distretto di Sofia), relatrice Mina
Kyurkchieva, Law and Internet Foundation;
Ore 17:30 intervento sui dati ricerca, portavoce Comitato CASMI (Comitato Associazioni
Sarde per la Mobilità Internazionale), Luca Frongia;
Ore 17:35 intervento sui dati ricerca, Serena Angioli, Dirigente Agenzia Nazionale per la
Gioventù;
Ore 17:45 discussione sul quadro degli interventi legislativi per le politiche giovanili
nell’Isola nella XVI Legislatura. Dibattito con Roberto Deriu (consigliere regionale del Partito
Democratico);
Ore 18:00 presentazione raccomandazioni per gli interventi di politica giovanile nell’Isola,
Gabriele Frongia (ABICI);
Ore 18:10-18:30 dibattito tra pubblico e relatori;
Ore 18:30 conclusioni.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi