Domenica 14 Aprile, aggiornato alle 22:59

Tre appuntamenti di Éntula a Villanovaforru, Fordongianus e Sassari

Tre appuntamenti di Éntula a Villanovaforru, Fordongianus e Sassari

Il 23, 24 e 25 giugno tre nuovi appuntamenti con Éntula a Villanovaforru, Fordongianus e Sassari: la scrittrice Alessandra Mureddu porta nell’isola il suo romanzo “Azzardo”, edito da Einaudi. al suo fianco ci saranno, rispettivamente, Alessandra Ghiani, Lorena Piras e Alessandro Marongiu

Un dramma sociale che riguarda un numero di persone elevato e in costante crescita, la ludopatia: è questo il tema di “Azzardo” (Einaudi), il memoir in cui Alessandra Mureddu racconta con una scrittura affilata e precisa la sua esperienza da giocatrice.

 

VILLANOVAFORRU, 23 giugno

Il primo incontro si terrà venerdì 23 giugno a Villanovaforru in piazza Costituzione alle 19. L’autrice dialogherà con Alessandra Ghiani.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Villanovaforru, Einaudi, la libreria La storia infinita di Samassi e “Antas”.

 

FORDONGIANUS, 24 giugno

Il giorno seguente, a Fordongianus, sarà l’area delle Terme Romane a ospitare la presentazione. Con Alessandra Mureddu converserà Lorena Piras. Appuntamento alle 18.45.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Fordongianus, Einaudi, il sistema bibliotecario del Barigadu e la libreria Chiara e Stefy di Ghilarza.

 

SASSARI, 25 giugno

L’ultima presentazione del tour si terrà nella libreria Koinè Ubik di Sassari domenica 25 giugno alle 19.30. Accanto a Mureddu ci sarà Alessandro Marongiu.

L’incontro è organizzato in collaborazione con Einaudi, la libreria Koinè Ubik di Sassari, Studio Massaiu e Florgarden.

 

L’opera

A quarantun anni, nella pienezza della propria vita, una donna decide di salvare il padre, avvocato e giocatore patologico. E salvarlo significa addentrarsi nel mondo delle sale da gioco: un mondo senza finestre in cui non si distingue il giorno dalla notte, e neppure chi vince da chi perde, perché ogni vincita è destinata a finire nella fessura della slot: se ti è andata bene vorrai vincere di più, se stai perdendo continuerai a giocare per rifarti. Così, la figlia che voleva salvare il padre si ritrova a dover salvare se stessa dalla malattia del gioco, che la trascina in un gorgo senza fine. Il conto si svuota, i capelli si imbiancano, il corpo sparisce sotto una larga tunica nera. Le relazioni, gli amici, i colleghi, la famiglia: tutto viene intaccato in nome di questa febbre morbosa. “Azzardo” è uno sfolgorante e feroce romanzo su ciò che abbiamo di più umano: le nostre debolezze.

L’autrice

Alessandra Mureddu vive e lavora a Roma.  “Azzardo” è il suo primo romanzo.

 

foto ©GiliolaChisté

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi