Domenica 26 Maggio, aggiornato alle 9:52

Una turista si lamenta con Christian Mulas (Udc): la strada per Capo Caccia in condizioni pietose, e lui ricorda: già segnalato, compresa l’invasione di cinghiali e daini

Una turista si lamenta con Christian Mulas (Udc): la strada per Capo Caccia in condizioni pietose, e lui ricorda: già segnalato, compresa l’invasione di cinghiali e daini

 La nota Capo Gruppo dell’Udc che si sensibilizza per le lamentele di una turista che rileva che la strada per Porto Conte è dissestata, dopoi lavori i posa di cavi sotto il manto stradale. Si legge:
Veniamo ad Alghero da molti anni e la troviamo sempre bella e affascinante, anche se ci sono alcune cose che non comprendiamo perchè non cambiano con interventi  piu’ validi per renderla ancora più bella e accogliente, migliorando certi servizi, tra queste le strade. Spesso per ammirare le bellezze di questo territorio ci troviamo a percorrere l’unica strada per le Grotte di Nettuno, Capo Caccia, Tramariglio, un percorso che ha nel suo tragitto diverse strutture ricettive importanti che danno lustro ad Alghero.Ci stupisce pero’ che questa  strada 55 SP sia unico collegamento che porta verso la  sede del Parco e Porto Conte Ricerche ed è quasi tutta distrutta. Mentre si percorre il tragitto riferisce la signora, si ammira il paesaggio ma si nota con grande dispiacere che le  condizioni della strada è sempre più pietosa con evidenza di lesioni  al manto stradale. Queste sono le parole di un turista che mi ha fermato – afferma Christian Mulas – segnalandomi una cosa che già io avevo fortemente segnalato in Consiglio Comunale. Dopo i lavori per posizionare dei cavi elettrici sotto il manto stradale scrive il capogruppo dell’udc Christian Mulas, la carreggiata è stata lasciata abbandonata con evidenti lesioni stradali e con parte di essa in condizione precarie e di grande pericolo per chi la deve percorrere. Una strada molto importante e percorsa, soprattutto nei mesi meno freddi, da orde di turisti e anche da diversi lavoratori e da chi guida e opera importanti Enti, il Parco di Porto Conte compreso. Dunque non solo bisogna stare attenti all’invasione dei cinghiali,dainie altri animali che causano  diversi incidenti, ma anche bisogna fare attenzione nel percorrere una strada che, seppur molto importante e trafficata, non ha la segnaletica adeguata, con insufficienti informazioni sui vari siti turistici e culturali e in più da mesi si trova con una parte della carreggiata come se fosse una mulattiera. In maniera costruttiva e propositiva, chiedo agli Enti preposti che intervengano al più presto magari migliorando questo collegamento viario che in realtà potrebbe essere una strada panoramica di maggiore bellezze e dunque fruizione (con qualche ulteriore piazzola e servizio), visti i panorami mozzafiato che possono godersi da vari punti” conclude la nota di Christian Mulas 

Capogruppo Udc Alghero


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi