Venerdì 12 Aprile, aggiornato alle 23:52

Ad Alghero il Sistema Integrato di Ospitalità, si eleva l’offerta turistica della città

Ad Alghero il Sistema Integrato di Ospitalità, si eleva l’offerta turistica della città
 
Il progetto, che fonda le sue radici nel 2016, dopo il suo avvio e l’inevitabile sosta imposta dall’emergenza epidemiologica, vuole mettere le basi per un rilancio attorno al nuovo concept “SIO-Alghero Hospitality”, in cui ognuno viene chiamato a dare il proprio contributo per un’azione sinergica finalizzata ad elevare ulteriormente l’offerta turistica della città. Il comune denominatore degli interventi è stato quello di “fare rete”, perché è solo in questo modo che si potrà raggiungere un buon livello di politiche integrate che facciano elevare la qualità dell’offerta per gli ospiti. È proprio in questa ottica che sono stati presentati i nuovi strumenti a disposizione degli operatori del settore turistico ricettivo e non solo. In apertura di riunione, si è dato spazio all’illustrazione delle recenti modifiche apportate dal Consiglio Comunale al regolamento per l’imposta di soggiorno, per poi passare alla presentazione della nuova piattaforma digitale concepita quale strumento informativo per l’intero comparto dell’accoglienza. Attraverso le sezioni dedicate ai Marchi di qualità e di attenzione Alghero Family, Corallium Rubrum ad Alghero e Alghero Pet Friendly, la piattaforma fornirà agli operatori strumenti di marketing rivolti al target di clientela che li riguardano. Presenti all’incontro anche i referenti della Fondazione Alghero, che con Maria Giovanna Fara hanno presentato il progetto “Alghero Experience“, la programmazione annuale di eventi che funge da volano all’attrattività del nostro territorio, nonchè l’Alghero Ticket, il biglietto che mette in rete 13 siti storico-naturalistici e culturali del territorio, con un notevole sconto per chi lo acquista. Venere Rosati, in rappresentanza dell’Azienda Speciale Parco di Porto Conte, ha illustrato le caratteristiche dell’offerta naturalistica gestita dall’ente con sede a Tramariglio. L’incontro si è concluso con la presentazione di un kit coordinato di prodotti che verranno messi a disposizione degli operatori per poter offrire ai propri ospiti. In particolare la Guida Kikero 2023, composta da 96 pagine di presentazione del territorio, la cartina Kikero Alghero 2023, completa di stradario e utili informazioni e la cartina Kikerina Alghero 2023, rivolta ai più piccoli in un formato che fa vivere ai bambini la visita alla città come una caccia al tesoro. I licenziatari dei marchi specifici hanno anche ricevuto la Family Box e lo stopper Pet-Friendly. Visibilmente soddisfatta, l’Assessore Vaccaro ha ringraziato innanzitutto Mauro e Filomena Ledda dell’Ufficio Politiche Familiari del Comune di Alghero per la collaborazione, poi gli operatori per la massiccia partecipazione all’iniziativa, «che ha permesso di fornire utili strumenti ed informazioni agli operatori per gestire al meglio i tanti visitatori che decideranno di trascorrere nella nostra città le proprie vacanze estive».


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi