Sabato 13 Aprile, aggiornato alle 23:52

Mimmo Pirisi (Pd): Circa 20 dipendenti stagionali stanno per incrociare le braccia contro la Ditta che si occupa dell’igiene urbana ad Alghero

Mimmo Pirisi (Pd):  Circa 20 dipendenti stagionali stanno per incrociare le braccia contro la Ditta che si occupa dell’igiene urbana ad Alghero

Di fatto c’è in corso uno stato di agitazione. Sono ore frenetiche con intervento  della politica, in campo il Sindaco Conoci , l’Assessoree Montis, il Presidente di Commisione Mulas, dei sindacati per scongiurare quello che si annuncia un periodo caldissimo sul fronte del ritiro dei rifiuti. I dipendenti che dovevano essere stabilizzati, sarebbero sul piede di guerra, lo dichiara in una nota il Consigliere e capo gruppo del Pd Mimmo Pirisi che afferma:

“Con la fine del contratto per la raccolta rifiuti ( inizio del 2024 ) si iniziano a vedere i primi irrigidimenti della Ditta incaricata alla raccolta rifiuti. Parrebbe che molti contratti di lavoro a titolo definitivo che dovevano essere completati a partire dal 1 di Giugno, siano stati ( almeno questo sembra dalle intenzioni ) trasformati a contratti a tempo, per tre mesi con buona pace di molti stagionali ( circa 20 ) che aspettavano con ansia il fatidico giorno e che invece si sono trovati recapitare l’ amara sorpresa del tempo determinato.  Ora hanno incrociato le braccia in attesa di chiarimenti, e parrebbe che da domani se non interverrà la mediazione ci saranno molte carenze nel servizio quotidiano proprio in prossimità della bella stagione e dell’Estate alle porte. I sindacati per ora tentano di far ricredere la Ditta ed intanto c’è il rischio che la città paghi dai prossimi giorni le problematiche tutte interne alla gestione.  Vedremo se l’amministrazione che è già a conoscenza del problema interverrà” conclude Mimmo Pirisi,   Gruppo PD  Alghero


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi