Domenica 14 Aprile, aggiornato alle 22:59

il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità l’Odg presentato da FdI: azioni in favore degli stomizzti

il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità l’Odg presentato da FdI: azioni in favore degli stomizzti

Nella seduta del 25 maggio il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno presentato dal gruppo consiliare di Fratelli d’Italia costituito da Monica Pulina e da Giovanni Monti e integrato in seno alla maggioranza, finalizzato ad attivare Iniziative volte al sostegno psicologico, alla individuazione di specifici finanziamenti e di attrezzature materiali atte a supportare i portatori di stomie nei luoghi pubblici ed aperti al pubblico.
L’interesse alla tematica è nato da una serie di incontri della Consigliera Pulina con i portatori di stomia intestinale e/o urinarie, nonché col rappresentante locale della FAIS Federazione Associazioni Incontinenti e Stomizzati. e dalla lettura dello studio dell’incidenza sempre più̀ alta di cancri all’apparato gastroenterico, del colon e urinario. È emerso in modo incontestabile che quella dei portatori di gravi patologie in generale e degli stomizzati, in particolare, merita maggiore attenzione e il segnale che si è voluto dare è che il Comune di Alghero, il suo Consiglio Comunale e la sua Amministrazione intendono muoversi nella direzione di una Città che si prende cura del prossimo e, soprattutto, di chi ha esigenze particolari.
Tra le criticità evidenziate quella dello stato dei servizi igienici pubblici cittadini bisognosi di interventi di manutenzione straordinaria per il loro ripristino e l’adeguamento alle esigenze degli stomizzati, ma anche alla imprescindibile realizzazione di nuovi servizi igienici pubblici capaci di soddisfare le esigenze, oltre che dei cittadini e degli ospiti, dei soggetti diversamente abili, di quelli affetti da gravi patologie, ad iniziare dagli stomizzati.
“Ci aspettiamo una pronta risposta dell’Amministrazione Comunale ad iniziare dagli assessori più direttamente coinvolti” – dichiara Monica Pulina, capogruppo di FDI che prosegue: “Anche i titolari di pubblici esercizi quali bar, ristoranti etc. possono dare un grande segnale di civiltà decidendo di installare nei  propri esercizi  attrezzature idonee a consentire ai portatori di stomia di fruire dei servizi igienici per poter sostituire le sacche. Alle attività che allestissero a tal fine i propri servizi igienici si potrebbe, peraltro dare risalto pubblicandone l’elenco sul sito del Comune e sui canali social.” Sull’argomento interviene anche l’assessore al Turismo Alessandro Cocco: “Una Alghero accogliente che garantisca piena accessibilità a tutti, ad iniziare dai servizi igienici pubblici, diventa una Città capace di garantire a chi ha esigenze speciali la fruizione della vacanza e del tempo libero senza ostacoli e difficoltà. Dobbiamo lavorare con sempre maggiore impegno e nei vari ambiti perché i nostri concittadini e i nostri ospiti percepiscano pienamente la propria partecipazione alla vita sociale e la fruizione della città.” In perfetta sintonia anche il Consigliere comunale Giovanni Monti che da sempre si batte  nell’ambito di sua specifica competenza, quello degli stabilimenti balneari,  perché si compiano tutti gli sforzi possibili per garantire la piena accessibilità degli stessi a chiunque, nessuno escluso.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi