Martedì 23 Luglio, aggiornato alle 12:22

L’Ersu Sassari ha ospitato l’apertura dei lavori del “Maggio della Comunicazione”

L’Ersu Sassari ha ospitato l’apertura dei lavori del “Maggio della Comunicazione”

Il Corso di Laurea in Comunicazione pubblica e Professioni dell’Informazione ha inaugurato il Maggio della Comunicazione.

Venerdì 12 maggio alle ore 11 presso la sala conferenze di ERSU Sassari di via Coppino si è tenuto l’appuntamento del Say Waaad meets students: University Tour 2023.

Quest’anno ad aprire il Maggio della Comunicazione sono stati gli studenti con l’appuntamento, promosso in collaborazione con l’associazione Radio Uni Sassari, che ha visto come ospite lo speaker di Radio Deejay Michele “Wad” Caporosso, tra le figure più influenti nel panorama “urban” italiano.

 

L’iniziativa ha avuto inizio con il saluto della professoressa Romina Deriu, Presidente del Corso di Laurea in Comunicazione Pubblica e Professioni dell’Informazione e dell’Avv. Rosanna Ruiu, Commissario Straordinario dell’Ente Regionale per il Diritto allo studio universitario di Sassari che ha sostenuto l’evento.  

 

L’incontro, organizzato dagli studenti e condotto da Luigi Carossino e Ludovica Masala rappresentanti dell’Associazione Radio Uni Sassari, è stato particolarmente ricco e partecipato. Si è tenuto un interessante dibattito che ha toccato molti temi di interesse sociale: l’inclusività, l’affettività emotiva, l’importanza dello studio per la crescita personale, della perseveranza nel raggiungimento dei propri obiettivi, il ruolo di una comunicazione autentica, critica, fuori dagli stereotipi. 

La conferenza ha suscitato un grande interesse da parte di studenti e docenti che si sono confrontati apertamente sulle tematiche maggiormente discusse.

 

“L’idea di questo format – spiega WAD – è nata dalle richieste crescenti di inviti nelle diverse Università”. “Da qui – racconta lo speaker – è nato un vero tour nazionale. È una nuova, ennesima, occasione per guardarci da molto vicino, conoscersi e capire insieme come ci piacerebbe disegnare il futuro”.

 

WAD, oltre a Say Waaad!?! Su Radio Deejay, conduce 1-2 1-2 su M2O. Scrive per Rolling Stone, Vogue, Wired e GQ ed è stato autore nel 2011 di Italia Suxxx, instant book dedicato alla storia di controcultura contemporanea gioventù disperata applicata al mondo della radio, e nel 2013 di Mai dentro Mai fuori, bio-fantasy di Jovanotti. Nel 2023 è giudice di The Rap Game, format talent in onda su Rai Play.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi