Domenica 23 Giugno, aggiornato alle 18:47

La nuova direttrice della Casa di reclusione di Alghero Giulia Leone ricevuta dal Sindaco Mario Conoci

La nuova direttrice della Casa di reclusione di Alghero Giulia Leone ricevuta dal Sindaco Mario Conoci

l sindaco di Alghero, Mario Conoci, ha incontrato a Porta Terra, portando i saluti della Giunta comunale e della città, la nuova direttrice della Casa di reclusione Giuseppe Tomasiello di Alghero, la dott.ssa Giulia Leone, accompagnata dal comandante della Polizia Penitenziaria, Antonello Brancati. E’ stata l’occasione per approfondire e discutere sui progetti di inclusione sociale dei detenuti, che potranno avere la possibilità di partecipare ai lavori di utilità sociale del Comune di Alghero, anche attraverso le società partecipate, nel campo del decoro urbano, il verde e le manutenzioni. Infine il sindaco e la direttrice del carcere hanno parlato del tributo che la città, insieme alla Polizia Penitenziaria, vuole riservare ai quattro agenti di custodia del carcere di Alghero che nel 1945 persero la vita nel tentativo di evitare l’evasione di sei ergastolani: si tratta del vicebrigadiere Ettore Scalas, le guardie scelte Paolo Pittalis, Giovanni Banchiddu e la guardia Ugo Cariddi.

Nella foto di Copertina il Comandante Antonello Brancati, Dott.ssa Giulia Leone, il Sindaco Mario Conoci

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi