Domenica 23 Giugno, aggiornato alle 18:47

Cantina Santa Maria La Palma e Aou di nuovo insieme per le donne

Cantina Santa Maria La Palma e Aou di nuovo insieme per le donne

COMUNICATO STAMPA

Cantina Santa Maria La Palma e Aou di nuovo insieme per le donne: una bottiglia di Akènta Rosé per sostenere le pazienti colpite da tumore al seno

Tanti brindisi per supportare chi vive un momento delicato, confidando in un sereno ritorno alla normalità: è la base dell’iniziativa Akènta Rosé Special Edition, azione che unisce impresa privata e azienda ospedaliera universitaria

Continuare a sostenere le donne che vivono una situazione delicata, dando evidenza al tema e realizzando un aiuto concreto. È questo lo spirito che guida la Cantina Santa Maria La Palma nella seconda edizione del progetto Akènta Rosé Special Edition, realizzato in collaborazione con la Senologia multidisciplinare aziendale coordinata (Smac) dell’Aou di Sassari.

La prima edizione dell’iniziativa ha permesso di acquistare un impianto di dermopigmentazione, attualmente in dotazione alla Aou Sassari. Vista l’importanza dell’iniziativa e il suo riscontro positivo si è deciso di replicarla: la Cantina Santa Maria La Palma ha prodotto una nuova edizione limitata del vino Akènta Rosé, la cui vendita contribuirà a raccogliere fondi che saranno utilizzati per azioni legate alla cura, alla ricerca e al supporto delle pazienti della Smac.

«Vogliamo ripetere un’azione che riteniamo molto importante», sottolinea Mario Peretto, presidente della Cantina. «Siamo convinti che le aziende private debbano impegnarsi in azioni dedicate al supporto del territorio e di chi lo vive, e siamo felici di replicare l’iniziativa Akènta Rosé Special Edition».

«Un progetto dal grande senso umano e sociale, che contribuirà ad aiutare le donne che vivono un momento così delicato», evidenzia la vice presidente Gianfranca Pirisi.

«Ci siamo messi a disposizione della Aou e del centro Smac per contribuire a realizzare un progetto così importante: ogni anno sono oltre 350 le donne toccate da questo problema di salute, nella sola area di Sassari. Anche noi, come Cantina Santa Maria La Palma, abbiamo voluto fare qualcosa per stare loro accanto».

Un progetto che ha trovato pronta accoglienza da parte dell’Aou di Sassari

«Progetti come questo – afferma il direttore generale Antonio Lorenzo Spano -, che uniscono privato e pubblico, mostrano quanto l’ospedale sia importante per il territorio. Questo ci fà capire ancora di più che la scelta che abbiamo fatto con il nuovo atto aziendale, di trasformare la Smac in una struttura complessa come la Breast unit, sia quella giusta. Perché è la risposta migliore alle esigenze delle donne».

A sottolineare l’importanza del nuovo progetto anche il direttore della Chirurgia plastica dell’Aou di Sassari, professor Corrado Rubino. «Siamo lieti che venga proposta questa nuova iniziativa a favore della Smac e delle donne – afferma -. E questo perché siamo convinti che, sulla scorta di quanto già realizzato a settembre scorso, anche questa volta sarà possibile contribuire al miglioramento dei servizi resi alle pazienti affette da questa patologia».

«Sono iniziative importanti – aggiunge Rita Nonnis chirurga-senologa della Smac – che ci consentono di portare avanti progetti sia a valenza scientifica, sia sociale, sia culturale a favore delle donne con tumore al seno e ci danno la possibilità di stare sempre al loro fianco dentro e fuori dell’ospedale».

Le bottiglie di Akènta Rosé Special Edition saranno disponibili presso le rivendite della Cantina Santa Maria La Palma a Santa Maria La Palma, ad Alghero (via Don Minzoni 41) e presso l’enoteca e vineria La Cantina (via XXIV Maggio n. 6, Alghero), oltre che sullo shop online dell’azienda.

Inoltre saranno disponibili a Sassari in Piazza Italia presso degli speciali stand nel weekend dal 21 al 23 aprile, in occasione della Corsa in Rosa.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi