Domenica 14 Aprile, aggiornato alle 22:59

Operazione “stragi del sabato sera” della Polizia di Stato a Sassari: 8 patenti ritirate

Operazione “stragi del sabato sera” della Polizia di Stato a Sassari: 8 patenti ritirate

Proseguono le attività della Polizia di Stato mirate a prevenire la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e a quella in stato di ebrezza alcolica.

Durante l’ultimo fine settimana, quattro pattuglie della Sezione Polizia Stradale di Sassari, con il supporto del personale medico della Polizia di Stato, hanno intensificato i servizi notturni in città, controllando 140 veicoli e altrettanti conducenti.

Di questi, sette sono risultati alla guida con tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti e uno per assunzione di sostanze stupefacenti.

In due casi, l’abuso di alcool è stato anche la causa di due distinti incidenti, fortunatamente senza feriti.

Il primo, avvenuto alle ore 22.00 di sabato che ha visto coinvolto un automobilista di 30anni che, a causa del tasso alcolemico superiore di oltre 3 volte il limite consentito, mentre percorreva la Strada Statale 131, all’ingresso della città, ha perso il controllo dell’autovettura carambolando sul guard rail; il secondo, rilevato poche ore più tardi, ha visto invece protagonista un automobilista di 50anni che, all’uscita della città, senza rendersi conto di aver forato il pneumatico della ruota anteriore della propria autovettura, a causa del tasso alcolemico di oltre 5 volte il consentito, procedeva, per oltre 2 km, senza il pneumatico e fino al completo distacco della ruota.

Singolare, infine, il caso di due automobilisti di giovane età che percorrevano un tratto di strada in contromano proprio davanti agli operatori impegnati nei controlli. Sottoposti all’alcool test, purtroppo, anche in questo caso, i conducenti risultavano alla guida con tasso superiore al consentito


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi