Domenica 23 Giugno, aggiornato alle 18:47

Tavolini selvaggi – Nina Ansini (Udc): Urge definire il nuovo Regolamento su suolo pubblico

Tavolini  selvaggi – Nina Ansini (Udc): Urge definire il nuovo Regolamento su suolo pubblico

“Intervengo come residente in Centro Storico che vive direttamente la situazione caotica che si verifica ad ogni inizio stagione turistica a seguito del posizionamento dei tavolini su suolo pubblico”. Sono dichiarazioni della Consigliera dell’Udc Nina Ansini, che interviene sul tema da noi affrontato ieri, e prosegue: ” L’intento è quello di sollecitare l’amministrazione alla definizione di un nuovo Regolamento che permetta di meglio conciliare gli interessi dei residenti e dei turisti con quelli degli appartenenti al settore della ristorazione e somministrazione.
Una città “ordinata e tranquilla” è frutto di una attività amministrativa attenta e produttiva ed è uno degli importanti elementi che “elevano ” la qualità dell’offerta turistica”.

Un intervento che di fatto sollecita il Regolamento per l’occupazione del suolo pubblico, tema trattato ieri anche dall’Assessora competente Giovanna Caria. Un lavoro iniziato almeno da tre anni che ancora non vede la luce.

L’Assessora Caria aveva affermato: Personalmente sto lavorando alla redazione e alla chiusura del Regolamento, ma è un provvedimento che dovrà viaggiare giocoforza con il Piano del Commercio, strumenti entrambi ormai diventati fondamentali per mettere ordine nel settore”.

Gli operatori commerciali hanno le concessioni rinnovate in conseguenza della norma, che prevede che possano avere in deroga, l’autorizzazione ad occupare il suolo pubblico come nel periodo del Covid. L’Amministrazione, oggi,  di fatto ha pochi margini di manovra se non la verifica del rispetto puntuale dell’autorizzato. E proprio per verificare questo, nei prossimi giorni gli uomini del comando della Polizia Municipale, si attiveranno per una attività ispettiva e di controllo che non farà sconti.

Il DL del 29 dicembre 2022, n. 198 (decreto Mille proroghe), ha esteso al 31 dicembre 2023 la scadenza del regime semplificatorio per le occupazioni di suolo pubblico da parte di bar e ristoranti e altri locali.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi