Domenica 23 Giugno, aggiornato alle 18:47

VIDEO – La Fc Alghero si abbatte sul Muros che prova a resistere ma poi crolla: 8 a 0 il finale

VIDEO – La Fc Alghero si abbatte sul Muros che prova a resistere ma poi crolla: 8 a 0 il finale

Una FC Alghero inarrestabile batte anche l’Atletico Muros per 8-0 e conquista una vittoria meritata e tre punti in classifica che gli consentono di rimanere imbattuti da soli in vetta alla classifica del girone F del Campionato di Terza Categoria. Al di là di come possa far pensare il risultato finale, l’Atletico Muros ha dato  del filo da torcere soprattutto nel primo tempo, giocando a testa alta e, in qualche occasione, rendendosi pericoloso. Per gli algheresi di Pippo Zani vittoria mai in dubbio con gol di Satta. Fofana e le doppiette per Cherchi, Finca e Carta.

E finisce qui il pre campionato della squadra di Alghero. Tutto quello si qui conseguito viene consegnato alla statistica, a numeri davvero importanti, una marcia di fatto trionfale a suon di gol, ben 78 realizzati, contro appena 8 subiti, con 55 punti in classifica, primato solitario. Ebbene nonostante questi numeri da capogiro, per la Fc Alghero ora c’è da disputare un altro mini torneo, di fatto un gioco alla roulette russa, con l’altra contendente , il Centro Storico Sassari, che dista solo due punti dalla capolista. E poi ancora, come non bastasse, altro scontro con un’altra forza vera del campionato lo Sporting Uri. Ed è vietato sbagliare, perchè la posta in palio è davvero importante. Una prova di maturità, un autentico esame in coda al campionato, che ha riservato a questa squadra tante soddisfazioni, ma che la costringono a un tour de force mica da scherzi. Ora la sosta Pasquale poi una immersione totale per preparare le partite, nel mentre ieri altra tappa preparatoria, di avvicinamento a suon di gol, contro il Muros, che ha provato a resistere, con molta determinazione poi alla unga è crollata, sotto una pioggia battente, mai vista prima in questo campionato, che ha messo a dura prova le doti fisico-atletiche della squadra

Cronaca
Si parte e, dopo appena 75 secondi, la FC Alghero si porta in vantaggio con un tiro dal
limite di Satta lanciato da Michele Sanna. Al 5° il Muros sfrutta un “buco” a centrocampo e Rojbani si invola indisturbato verso l’area di rigore algherese. Ottima la scelta di tempo del portiere Serra che sventa la minaccia. Al 9° algheresi vicini al raddoppio ancora con Satta che, su azione d’angolo, colpisce di prima e
sfiora il palo destro.
Si va al 29° quando i giallorossi raddoppiano con un tiro ravvicinato di Fofana che anticipa il diretto marcatore. FC Alghero costantemente in avanti e al 37° una punizione dal limite di Ardu sfiora l’incrocio dei pali. Nel finale di primo tempo prima Satta sfiora la marcatura, poi al 43° Cherchi, servito  da Gnani , sigla il 3-0.
Si va al secondo tempo e, dopo un minuto, Cherchi, con un preciso colpo di testa, supera il portiere ospite Dessole, depositando in rete il pallone del 4-0.
Al 55° Satta calcia da distanza ravvicinata e la difesa libera.
Al 61° calcio di rigore per il Muros che Merella spreca calciando sulla traversa. Nell’occasione cartellino rosso a Cingotti per fallo da ultimo uomo. La FC Alghero, nonostante l’uomo in meno, è sempre padrona del campo e al 68° usufruisce di un rigore per fallo su Finca. Dal dischetto lo stesso Finca sigla il 5-0.
Negli ultimi venti minuti la FC Alghero perde per infortunio Michele Cherchi e, non avendo più sostituzioni da fare, gioca in 9
contro 11. La squadra non molla, anzi sembra giocare con una marcia in più e, al 76°, usufruisce di un secondo calcio di rigore che Carta realizza con sicurezza. Lo stesso Carta si ripete all’80°, questa volta in contropiede siglando il 7-0. Non è finita perché all’85° i catalani, in contropiede, questa volta con Finca,
vanno in gol per l’8-0 finale. Da evidenziare che, per l’occasione, la società FC Alghero e il suo presidente Andrea Alessandrini hanno aderito alla Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo.
Tabellino
Fc ALGHERO – Atletico MUROS: 8 – 0
Fc ALGHERO: Serra, Carbone (61° Cariga), Cingotti, Ardu (54° Rizzu) Sanna Michele, Gnani, Nunfris, Sanna
Alessandro (53° Catogno), Cherchi, Satta (65° Carta), Fofana (46° Finca).
Allenatore: Pippo Zani
A disposizione: Bellinzis, Campus, Gallo, Moro.
Atletico MUROS:Dessole, Milia, Zuri, Echafaoui (80° Nurra), Daouda-Ba, Rojbani (60° Fancello), Sussarellu,
Onali, Santoru, Merella (76° Pintus), Barroccu.
Allenatore: Fabio Mura
Arbitro: Croce di Alghero
Reti: 1° Satta, 29° Fofana, 43° e 47° Cherchi, 68° (r) e 85° Finca, 76° (r) e 80° Carta
nella foto di copertina la rete di Fofana e una azione di gioco


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi