Venerdì 21 Giugno, aggiornato alle 19:24

Legge Fibromialgia, istituito tavolo tecnico. Piu(Ev): “passo avanti, ma è urgente dare un’accelerata all’applicazione della norma

Legge Fibromialgia, istituito tavolo tecnico. Piu(Ev): “passo avanti, ma è urgente dare un’accelerata all’applicazione della norma

“Nei giorni scorsi è stato istituito il Tavolo tecnico-scientifico regionale sulla Fibromialgia – annuncia Antonio Piu, consigliere regionale di Europa verde un passaggio fondamentale verso l’applicazione della legge regionale del 2019 atteso da quattro anni. Oggi un ulteriore passo avanti per l’attuazione della legge per il riconoscimento dei diritti delle persone affette da Fibromialgia – aggiunge Piu – in commissione Bilancio è stata votata la proposta sul parere finanziario. Saranno dunque stanziati 500 mila euro per ciascun anno 2023 e 2024 a copertura del riconoscimento per i soggetti fibromialgici di una esenzione dalla compartecipazione alla spesa sanitaria per alcune prestazioni specialistiche, la misura è prevista in via provvisoria e sperimentale fino al 30 giugno 2024“.

La legge regionale del 18 gennaio 2019 è stata approvata nella legislatura Pigliaru e mai applicata: “è ora di dare una decisa accelerata a questo importante provvedimento che ha l’obiettivo di far diventare visibili le persone che soffrono di questo disturbo – spiega Piu – prevedendo il sostegno e la promozione del riconoscimento della Fibromialgia quale patologia cronica e invalidante; favorire l’accesso ai servizi e alle prestazioni erogate dal servizio sanitario regionale; la promozione della conoscenza della malattia tra medici e popolazione; di favorire la prevenzione delle complicanze, la diagnosi e la qualità delle cure; di adottare provvedimenti finalizzati all’esenzione, per i residenti nella regione, dalla partecipazione al costo per le prestazioni fornite dal sistema sanitario regionale”. 

Considerando che non esiste una norma nazionale, trovo sia urgente dare gambe a questa legge regionale per rispondere – conclude il consigliere – alle persone che ne soffrono che oltre a patire il dolore, conseguenza della Fibromialgia, si trovano a subire anche gli effetti e le ricadute sul piano della vita sociale


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi