Lunedì 27 Maggio, aggiornato alle 22:26

È morto Claudio Rais, commozione a Sassari per la scomparsa del giovane nuotatore

È morto Claudio Rais, commozione a Sassari per la scomparsa del giovane nuotatore

È morto Claudio Rais, 37enne di Sassari, improvvisamente. Una notizia che sta facendo il giro degli ambienti sportivi sardi, non solo di Sassari dove il giovane era conosciutissimo e stimato.
Una tragedia, e tutti ora si interrogano su cosa sia successo effettivamente a un giovane prestante forte fisicamente che si cimentava in una disciplina, il nuoto che impone regole dure, e grande sacrificio.
Era trentaquatrenne Claudio Rais, quando fece il bis vincendo nel 2020 la gara dei 100 metri Rana ai Campionati Regionali Sardi della Federazione Italiana Nuoto Master, che si erano svolti il 15 e 16 Febbraio), nella piscina di “Terramaini” a Monserrato(CA) LEGGI. Aveva ripreso a praticare il nuoto nel settembre 2018, allenandosi seriamente per mettersi alla prova in gare ed eventi natatori annuali, Claudio era riuscito a prendersi già grandi soddisfazioni,  un atleta, allora personal trainer della “Functional Training School”, specializzato in preparazione atletica.
Nello scorso luglio è stato  il terzo atleta nazionale della categoria m35 come punteggio complessivo del 2022, insignito da parte della FIT, nel circuito super master.
Ora si commenta il suo decesso, che sa dell’incredibile.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi