Sabato 13 Aprile, aggiornato alle 19:04

Decoro e sicurezza cittadina, Odg in Consiglio – FdI propone la sua cura: più uomini in divisa, telecamere e gruppi di controllo del vicinato

Decoro e sicurezza cittadina,  Odg in Consiglio – FdI propone la sua cura: più uomini in divisa, telecamere e gruppi di controllo del vicinato

I consiglieri comunali Monica Pulina Giovanni Monti, indirizzano al Presidente del Consiglio Comunale Lelle Salvatore, al sindaco Mario Conoci e ai capigruppo in Consiglio Comunale una richiesta, ordine del giorno per la sicurezza e il decoro urbano di Alghero, chiedendo che venga inserito con la massima urgenza nell’ordine del giorno in occasione dei lavori del prossimo Consiglio Comunale. Non un semplice ordine del giorno, ma un elenco dettagliato delle cose da fare, strutturato inoltre 188 righe che sembra un autentico programma elettorale finalizzato  a restituire sicurezza e ordine in città, uello che loro chiamano un indirizzo politico con il quale orientare le scelte e l’operato dell’amministrazione comunale in materia di sicurezza e decoro cittadino.

L’ordine del giorno proposto contiene dei macro obiettivi.

Afferiscono la sicurezza della circolazione stradale, rispetto della legalità e decoro urbano, inclusa la corretta condotta degli animali d’affezione e la raccolta delle relative deiezioni. Applicazione e rispetto dei regolamenti e ordinanze comunali, rispetto puntuale delle concessioni per l’occupazione del suolo pubblico, rispetto delle prescrizioni sull’utilizzo degli arenili, individuando nella polizia locale il principale punto di riferimento per i cittadini e turisti.

Chiede l’implementazione di azioni per la sicurezza stradale, posti di controllo per velocità, ubriachezza, uso di sostanze psicotrope, soste regolari, altre violazioni.  Controlli con telecamere con lettura targa, e ancora, per la sicurezza urbana, servizi di prossimità appiedati,  controlli delle aree sensibili, delle aree di prossimità, sugli arenili, accattonaggio, Daspo urbano,  controllo e repressione abusivismo commerciale su aree pubbliche e demaniali, sia nelle diurne sia notturne.

Un autentico libro mastro dove si cerca di spiegare persino il ruolo che dovrebbe ricoprire la Polizia Locale purtroppo sotto organico, a loro dire,  ma è risaputo,  dove si avverte sempre più l’esigenza di garantire il potenziamento del servizio tramite l’assunzione di un adeguato numero di agenti stagionali e almeno un turno aggiuntivo di servizio degli operatori della polizia locale,  per garantire una presenza dalle ore 20:00 alle ore 3:00 del mattino .

Un capitolo addirittura destinato al ruolo della compagnia barracellare, dove si suggerisce che l’amministrazione comunale possa stipulare con essi una specifica convenzione di servizio, al fine di assicurare una loro operatività H 24, e prevedendo di destinare a questi almeno 70.000 € come contributo annuo congruo.

Un documento, e come ha detto in apertura sembra più un manifesto elettorale, sulla sicurezza che si vorrebbe, dove l’elemento dominante è la figura della polizia, dove  si prevede persino  la figura dello spione di Quartiere, istituendo “Gruppi di controllo del Vicinato”, che ci rimandano alle “ronde” ipotizzate dalla Lega, che hanno il compito di sentire, guardare, osservare e riferire.

Un elaborato non certo farina tutta proveniente dalle semine dei campi disponibili, ma che hanno influenze che arrivano da lontano e atterrano nella nostra città, con richiesta di essere fatte proprie dal Consiglio Comunale.

Che abbia fatto irruzione la campagna elettorale è indubbio, una volata che parte da lontano, ma sarà anche vero che il manifesto “autoritario” proposto da FdI farà discutere e non poco.

E siccome il documento nel suo complesso è molto articolato, si rimanda alla sua  completa lettura

LEGGI    ordine del giorno Pulina e Più su sicurezza e decoro urbano

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi