Lunedì 17 Giugno, aggiornato alle 13:12

l vincolo culturale nell’ex colonia penale a Tramariglio (Alghero) è legittimo

l vincolo culturale nell’ex colonia penale  a Tramariglio (Alghero) è legittimo

“Il T.A.R. Sardegna, con sentenza Sez. II, 8 febbraio 2023, n. 70, ha riconosciuto la legittimità del vincolo culturale (artt. 10 e ss. del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) posto sul complesso della colonia penale dismessa di Tramariglio, sulla costa di Porto Conte, ad Alghero (SS), posto con decreto della Commissione regionale per il patrimonio culturale della Sardegna n. 73 del 29 ottobre 2015 (qui la scheda di tutela).

Gli edifici della colonia penale, realizzati a partire dalla fine degli anni ’30 del secolo scorso, costituiscono un esempio integrato nella pianificazione della bonifica rurale della Nurra, ispirato dallo stile razionalista, ben inserite in un contesto ambientale-paesaggistico di elevato rilievo.

Respinti i ricorsi degli acquirenti di numerosi beni, dismessi nel 1961, poi transitati all’ente regionale agricolo ERSAT, infine alienati a privati.

Affermano gli organi del Ministero della Cultura: “il compendio della Colonia Penale Agricola di Tramariglio rappresenta una importante testimonianza della storia delle bonifiche rurali in Sardegna avviate dalle politiche post-unitarie di fine ottocento ed attuate nei piani di sviluppo rurale in epoca fascista” e che “l’insediamento di Tramariglio, che si inquadra nella più ampia cornice della pianificazione territoriale connessa con la bonifica e colonizzazione rurale della Nurra, si lega alla esperienza urbana fondativa di Fertilia e costituisce un raro esempio di colonia penale-rurale frutto di un progetto organico espresso nei modi dell’architettura razionalista-purista degli anni ’30, sapientemente inserito nel suggestivo scenario naturale di Porto Conte e realizzato con il sistema ‘misto’ dell’epoca che coniuga le tecniche murarie della tradizione con quelle moderne dei solai in cemento armato“.

Qualsiasi intervento sugli immobili dovrà, quindi, mantenerne le caratteristiche storico-culturali.

Tramariglio è nell’area costiera di Porto Conte rientra nell’omonimo parco naturale, è tutelata con vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) e con vincolo di conservazione integrale (legge regionale n. 23/1993), rientra, inoltre, nella zona di protezione speciale – ZPS ITB013044 e nel sito di importanza comunitaria – SIC Capo Caccia (con le Isole Foradada e Piana) e Punta del Giglio” (codice ITB010042), ai sensi delle direttive n. 92/43/CEE sulla tutela degli habitat e n. 09/147/CE sulla salvaguardia dell’avifauna selvatica.

Un ulteriore strumento di tutela e salvaguardia di un’area di eccezionale valore ambientale e naturalistico, rientrante nel parco naturale” chiude la nota a firma p. Gruppo d’Intervento Giuridico (GrIG) di Stefano Deliperi

 

nella foto due immagini della ex colonia penale


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi