Domenica 26 Maggio, aggiornato alle 10:25

L’ingresso di Alghero cambia volto: via all’ultimo lotto . Cantiere da 320mila uro

L’ingresso di Alghero cambia volto: via all’ultimo lotto . Cantiere da 320mila uro

Nota stampa dell’Ufficio di Comunicazione

“Era un preciso impegno nei confronti della città, dei suoi abitanti e dei tanti visitatori. Per garantire una viabilità più snella e sicura, ma soprattutto un’area consona ed ordinata in una zona strategica di Alghero. Un intervento che restituisce decoro e completa un percorso di riqualificazione avviato col parcheggio già realizzato nei mesi scorsi”. Così il sindaco Mario Conoci in occasione dell’avvio dei lavori per il completamento dell’area Don Bosco – Mariotti. Questa mattina la consegna del cantiere che contribuirà a cambiare in positivo l’ingresso della città, alla presenza dei tecnici comunali, dei responsabili della ditta che effettuerà l’intervento e numerosi esponenti dell’Amministrazione comunale. 320mila euro l’ulteriore investimento, con gli assessorati alle Opere Pubbliche e all’Urbanistica che hanno voluto fortemente l’intervento che prevede una risistemazione generale degli spazi, in continuità con le opere già realizzate e consegnate nel mese di ottobre. “Intervento che si completerà col terzo ed ultimo lotto per la realizzazione della nuova rotatoria in via XX Settembre – precisa l’assessore Antonello Peru – per la costruzione della quale è stato già avviato l’iter con la variante urbanistica”. Sindaco e assessore hanno infine manifestato apprezzamento per l’intervento, concordato con l’Amministrazione, del consigliere regionale Marco Tedde, che in Finanziaria regionale ha consentito di reperire ulteriori fondi per il completamento dell’opera. Novanta le giornate di lavoro per la chiusura del cantiere, a cui si aggiungeranno ulteriori novanta giorni per il rifacimento degli asfalti e la sistemazione della rotatoria su Via Vittorio Emanuele. Il nuovo cantiere prevede infatti uno spacchettamento dei lavori in modo da accelerare le operazioni e garantire la regolare esecuzione di tutte le opere previste in progetto: saranno così realizzati 40 nuovi stalli per automobili, che andranno ad aggiungersi ai 90 già realizzati, rendendo maggiormente fruibile l’area a servizio del vicino cimitero, delle scuole e delle attività commerciali limitrofe.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi