Martedì 23 Luglio, aggiornato alle 17:14

All’alba il Consiglio Comunale approva il preliminare del PUC di Alghero. Maggioranza compatta opposizione risicata

All’alba il Consiglio Comunale approva il preliminare del PUC di Alghero. Maggioranza compatta opposizione risicata

Il Consiglio Comunale ha approvato il Preliminare del Piano Urbanistico Comunale di Alghero, progetto in capo allo Studio Zoagli. Dopo una seduta fiume terminata intorno alle 3,30 del mattino, il documento è stato licenziato dall’aula. Votato dalla maggioranza compatta presente con 15 Consiglieri, con l’opposizione che ha presentato almeno una ventina di emendamenti. Opposizione rimasta in aula sino all’alba con i soli Cacciotto, Pirisi, Di Nolfo, Bruno, Alivesi e Di Maio

Una votazione che da qualunque angolatura la si osservi, restituisce di fatto, un momento importante per la città, che già nel 2015 con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 54  aveva approvato le linee guida .  Ma una nuova procedura di approvazione del Piano urbanistico comunale è stata prevista a seguito delle modifiche introdotte dalla L.R. n. 1/2019 che prevedeva la VAS.

Il 1 aprile 2020, le linee guida sono state adottate anche dalla Giunta comunale in carica.

Oggi il Preliminare del PUC è stato votato (LEGGI), con la maggioranza compatta con 15 Consiglieri in aula, e l’opposizione rimasta con soli 6 rappresentanti.

Ora si attendono le reazioni dei Consiglieri, soprattutto  per analizzare le parti divisorie che c’erano ed erano oggetto di forte polemica fra maggioranza e opposizione in Consiglio Comunale, che nel 2020 aveva detto sulle Linee Guida  essere “Un atto vuoto, senz’anima, inutile. Non lo prevede più la legge che supera le linee guida del Puc per far cominciare l’iter del piano urbanistico dalla progettazione preliminare. Che è tutta da fare. Una medaglia di latta per la maggioranza (LEGGI). E alla luce di almeno 20 emendamenti presentati fra ieri e oggi in Consiglio,  tutto liscio non è certo andato.

Le linee guida costituiscono il documento che indirizza la pianificazione urbanistica e ne definisce le strategie e gli obiettivi generali, in coerenza con la legislazione vigente in materia di programmazione territoriale e paesaggistica.
Le Linee guida definiscono gli indirizzi progettuali generali che ’amministrazione , in  sintonia con gli strumenti di pianificazione urbanistica regionale , intende perseguire in funzione dell’adozione e approvazione del PUC e dei suoi strumenti attuativi.
Ora siamo andati oltre, con un gran passo in avanti,  c’è il Preliminare votato. Il documento predisposto è fondamentale e preparatorio per il recepimento del PUC, di fatto è il perimetro all’interno del quale si dovrà muovere la pianificazione del territorio. Tradotto siamo a un passo dal momento in cui in aula transiterà il documento di Pianificazione predisposto, con zone, aree, e lotti ben definiti, dove si stabiliranno i metri cubi ammissibili, dove e  quanti.

Insomma si prepara la mamma di tutte le battaglie e ad Alghero il rimando alla lunga notte dei pennarelli in Via Columbano potrebbe spostarsi nella sala del Quarter, dove a contare non saranno più i pennarelli e i fotografi, ma i files digitali e i Consiglieri che voteranno il futuro sviluppo del territorio. Ma su un fatto siamo tutti d’accordo, ora che la città è stata trasformata e martoriata da palazzoni laddove c’erano costruzioni minime e lotti interclusi, rimane ben poco da modificare, ed è tempo davvero, che questa città si doti di regole certe da osservare, perchè Alghero è diventata invivibile, satura di m3, e costretta oggi a guardare, obbligatoriamente fuori, fra zone ulivetate, e aree in costa di grande pregio ambientale.

E su tutto c’è un punto di domanda grande come un macigno: in aula tanti Consiglieri Comunali hanno interessi diretti o indiretti all’interno del PUC, un conflitto di interessi che stride conil ruolo dell’amministratore super partes, un problema che costringerà molti a una decisione che andrà oltre la propria personale coscienza..

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi