Mercoledì 28 Febbraio, aggiornato alle 13:59

Toti Columbano si è dimesso dal Direttivo cittadino di Forza Italia : “partito nel quale non mi riconosco più”

Toti Columbano si è dimesso dal Direttivo cittadino di Forza Italia : “partito nel quale non mi riconosco più”

Toti Columbano componente del Direttivo cittadino di Forza Italia ha rassegnato le dimissioni.

“Nonostante il mio impegno politico per raggiungere il risultato elettorale nonché la costituzione di questa Amministrazione che è composta da un folto numero di rappresentanti di Forza Italia con ruoli di livello e di responsabilità, ho dovuto mio malgrado constatare che non esiste, nonostante le tue raccomandazioni, un ruolo di indirizzo di partito” E’ questo l’inizio di una nota inviata al Coordinatore locale l’On Marco Tedde, dove Toti Columbano si lamenta per quanto avviene all’interno del partito azzurro locale.
“I nostri rappresentanti – prosegue Toti Columbano – agiscono in modo autonomo e spesso non corrispondente a quelli che sono i desiderata dei dirigenti e dei militanti che cercano sempre di portare all’attenzione le necessità dei cittadini e le problematiche che affliggono la nostra città.
Potrei citarti decine di esempi, ma tu che sei un attento osservatore conosci molto bene la situazione; anzi, spesso, nelle nostre riunioni, stimoli e solleciti chi ci rappresenta a essere più incisivo e più concreto nel portare a compimento i nostri programmi di campagna elettorale.
Purtroppo ad oggi quasi nulla è stato portato a termine e spesso quando qualcuno come me cerca di sollecitare risposte è ignorato e anche ostacolato. Tu ben sai che il mio impegno è orientato alla soluzione di problematiche sociali e di immagine di Alghero.
Tutto ciò detto, mi porta mio malgrado e con dispiacere a dare le dimissioni dal Direttivo e di lasciare Forza Italia, partito nel quale non mi riconosco più“.

Toti Columbano strappa con i suo partito, dentro il quale ha militato ininterrottamente dal 1996. Un fulmine a ciel sereno che coglie di sorpresa chi segue le vicende politiche nostrane. Columbano è stato sempre un militante ordinato, che però mai ha abdicato alla possibilità di essere critico con chiha  governato  la cosa pubblica. Oggi sulla stessa linea e coerentemente con il suo modo di fare e interpretare la politica toglie il disturbo perché non si riconosce nell’operato del suo ormai ex partito.

Toti Columbano nasce nella palestra politica di Via lo Frasso, uomo di cultura con trascorsi di insegnate nelle scuole superiori cittadine, è stato sempre un attento osservatore della vita politico-amministrativa di Alghero.  Di carattere ruvido ma schietto, chi lo conosce ne apprezza le doti, che per altri possono essere difetti.

Difficile immaginare Toti Columbano lontano dal vita attiva nella  politica nostrana. Forse un momento di scoramento, di rabbia, nel tentativo di smuovere le acque stagnanti, e magari nei prossimi giorni Marco Tedde potrebbe ricucire con quello che è rimasto un fedele compagno di viaggio, in un quarto di secolo di politica solo e unicamente dentro un partito, Forza Italia.

nella foto di copertina Toti Columbano e Marco Tedde, in uno scatto degli anno ’90

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi