Venerdì 21 Giugno, aggiornato alle 14:15

Unanimità dei capigruppo, OdG prima firmataria Monica Pulina, per convocare il Consiglio e discutere di Regolamento per i Comitati

Unanimità dei capigruppo, OdG prima firmataria Monica Pulina,  per convocare il Consiglio e discutere di Regolamento per i Comitati

Passo decisivo oggi per il “Riconoscimento istituzionale da parte del Comune di Alghero dei Comitati di Quartiere e di Borgata e adozione del relativo Regolamento Comunale”. C’è un Odg, prima firmataria Monica Pulina (FdI), dove tutti i capigruppo in Consiglio Comunale sottoscrivono la richiesta di illustrare e deliberare in Consiglio Comunale l’adozione degli atti necessari per il riconoscimento istituzionale da parte del Comune di Alghero dei Comitati di Quartiere e di Borgata, incluso il relativo Regolamento Comunale”.

Si richiede a tal fine l’inserimento, con la massima urgenza, dell’ordine del giorno in occasione dei lavori del prossimo Consiglio Comunale..

Si legge nella richiesta inviata al Presidente del Consiglio Comunale e al Sindaco  : nonostante i vari tentativi esperiti nel tempo e gli impegni programmatici assunti dalle diverse coalizioni politiche che negli anni si sono candidate ad amministrare la Città, a tutt’oggi non si è pervenuti all’adozione di atti formali utili a garantire il pieno riconoscimento istituzionale dei Comitati di Quartiere e dei Comitati di Borgata, ciascuno dei quali continua a disciplinare la propria costituzione, il proprio funzionamento,  le elezioni per la formazione dei propri organi e la propria attività fuori da un contesto generale di riferimento senza i necessari omogenei criteri utili per il riconoscimento formale da parte del Comune per sancirne il ruolo di rappresentanza dei cittadini.

E ancora “Si ritiene fondamentale, oltre che un preciso dovere del Comune, riconoscere ed amministrare saggiamente la ricchezza rappresentata dalla partecipazione democratica dei propri cittadini tramite i diversi Comitati ed il loro impegno teso al miglioramento qualitativo della Città e del proprio territorio e delle relazioni sociali”.

Insomma la volontà unanime è dar regole  a una babele di situazioni eterogenee in città, dove ognuno si è dato regole, ma non c’è un quadro normativo di riferimento valido per tutti, una specie di cornice all’interno della quale i Comitati dovranno muoversi, un perimetro che non dovrà significare contenere, ma osservare.

Regole che rispettino la normativa di riferimento, sia degli  enti Locali, dello Statuto Comunale e della specifica disciplina regolamentare che verrà stilato appositamente.

Monica Pulina, prima firmataria della richiesta, afferma: ci sarà da lavorare in Commissione regolamenti, ma essere riusciti tutti insieme a cogliere la necessità di un cambio di passo verso il riconoscimento da parte del Comune di Alghero di queste strutture di rappresentanza dei cittadini.

Insomma se ne parla da almeno 20 anni, sapere dell’unanimità dei capigruppo è un grande segnale che indica che  tempi sono maturi

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi