Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 14:09

Economia Sarda tiene. Marco Tedde (FI): lavoriamo senza vincoli di schieramento per recuperare il tempo perduto

Economia Sarda tiene.  Marco Tedde (FI): lavoriamo senza vincoli di schieramento per recuperare il tempo perduto

Cagliari, 30 gennaio 2023 -Economia sarda: segnali positivi per il tessuto economico e sociale. Ma occorre recuperare   il tempo perduto-. Così l’ex sindaco di Alghero Marco Tedde commenta il report della Camera di commercio di Sassari, dal quale emerge che l’isola e il nord Sardegna hanno fatto registrare nel corso del 2021 il secondo posto in Italia per tasso di crescita. “Sintomo evidente -secondo  Tedde- di un ripartenza dell’economia isolana, dopo un periodo terribile caratterizzato dal fenomeno pandemico, dalla guerra fra la Russia e Ucraina, dal prezzo dell’energia che cresce, il tutto condito con una inflazione all’ 11,9% che non vedevamo dal 1983 e disarticola i bilanci delle imprese e delle famiglie.” Ma l’esponente politico sottolinea che ancora c’è molto da fare. E la manovra finanziaria in discussione in Consiglio regionale va in questa direzione. Con interventi cospicui in materia di politiche attive del lavoro, sostegno alle imprese e alle famiglie, riduzione dei costi energetici e tutela del territorio. “Ma oggi il Consiglio regionale e il Governo dell’isola debbono dare una violenta accelerata   alle dinamiche normative e amministrative e all’attuazione degli obbiettivi programmatici -sottolinea Tedde-.” L’ex sindaco di Alghero insiste ancora una volta sulla necessità di concretizzare l’istituzione della   Città metropolitana di Sassari. Ma anche di varare la nuova legge urbanistica e di confrontarsi col Governo per l’aggiornamento del Piano paesaggistico regionale. E sull’esigenza di riproporre la legge di riqualificazione del patrimonio edilizio (ex Piano casa) e di bandire la gara per la realizzazione della 4 corsie Sassari-Alghero. E di varare la delibera per la realizzazione dei nuovi ospedali e attuare la riforma sanitaria. “Occorre recuperare il tempo perduto a causa della pandemia. Ma, sopratutto, ritengo che  noi  consiglieri di maggioranza abbiamo  l’onere di non appiattirci per esigenze di schieramento e di stimolare la Giunta a fare di più e meglio. Non limitiamoci a a guardare dietro le nostre spalle o sulla punta dei nostri piedi.  È arrivato il momento di dare un contributo incisivo al rilancio dell’economia dell’isola e di stare al fianco delle imprese e delle famiglie con norme e provvedimenti tempestivi -chiude Tedde-.”

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi