Giovedì 25 Luglio, aggiornato alle 1:01

Grande Marcello Manca: battuto il Croato Matija Petrinic. Un numeroso pubblico ha seguito l’evento

Grande Marcello Manca: battuto il Croato Matija Petrinic. Un numeroso pubblico ha seguito l’evento

Davanti ad un foltissimo pubblico presente nella palestra di Santa Maria La Palma, Marcello Manca si è aggiudicato  il Trofeo giallo rosso intitolato ad “Andreino Silanos” battendo meritatamente ai punti il croato Matija Petrinic.

Nell’arco della serata prima dell’incontro clou ci sono stati altri 7 incontri tra dilettanti provenienti dal resto dell’isola.

Una bella serata di pugilato dove il pubblico numeros ha certificato il gradimento della grande serata pugilistica

Gli organizzatori  ringraziano il Comune di Alghero nelle persone degli assessori Peru, Salaris e Montis. Serate come ieri dimostrano che se si organizzano eventi sportivi di spessore,  gli appassionati rispondono in massa.

Fra il pubblico anche  Antonio Baldino, che per la manifestazione si è speso i maniera encomiabile, gestendo persino le pubbliche relazioni
“Seguo tutto  lo sport algherese tutto soprattutto quando ci sono atleti locali – afferma Baldino.
Cosa pensi di questa serata ?

Sono contento per Marcello ci vorrebbe un po’ più di attenzione da parte di tutti nei riguardi delle strutture cittadine.
Non nega persino di essere emozionato:  Ebbene sì oggi a differenza dell’estate scorsa, mi sono venuti in mente i fasti quando ad Alghero si organizzava Il Torneo Internazionale “Italia” Junior di pugilato nella palestra della Cunetta”.

Vero anche questo, Alghero è sempre stato attento con il pugilato, i suoi tornei organizzati sono una pietra miliare consegnati alla storia della boxe. Oggi abbiamo un grande talento che si chiama Marcello Manca, c’è bisogno di sostenerlo e incoraggiarlo a crederci, la strada è dura, ma le qualità di Marcello sono cristalline, e per lui comincia un percorso di avvicinamento, previa scalata della classifica, a un titolo di grande valore tra i professionisti, e sarà una corsa contro il tempo, che per Marcello Manca ha segnata la soglia delle 32 Primavere


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi