Lunedì 30 Gennaio, aggiornato alle 22:40

Algherese a scuola, c’è tempo fino al 30 Gennaio

Algherese a scuola, c’è tempo fino al 30 Gennaio

Fino al 30 gennaio le famiglie algheresi potranno richiedere alle scuole l’attivazione dell’insegnamento del Catalano di Alghero durante le attività scolastiche curriculari ed extracurriculari. Per farlo l’Assessorato alla Cultura, Turismo e Affari Generali, in collaborazione con la Consulta Civica delle Politiche Linguistiche, ha realizzato il progetto “En Alguerés – per una scuola più ricca“. Attraverso il seguente link (En Alguerés ) i genitori potranno compilare un rapido questionario con cui richiedere che i propri figli che frequentano la scuola dell’infanzia (asilo), primaria (elementari) o secondaria di primo grado (medie) possano finalmente scoprire e conoscere la lingua della nostra città. Tutte le richieste raccolte dall’Assessorato saranno inviate ai diversi istituti scolastici. “Una volta raccolte tutte le richieste, potremo inviare i dati alle varie scuole – afferma l’Assessore alla Cultura Alessandro Cocco – a quel punto potremmo strutturare una serie di attività didattiche per i bambini e i ragazzi grazie anche al contributo della Consulta Civica delle Politiche Linguistiche”. Secondo la ricerca “Els usos linguistics a l’Alguer” del 2015, il 92% dei cittadini vorrebbe che l’algherese fosse insegnato nelle scuole e il 77% vorrebbe parlarlo fluentemente in futuro. “Questi sono dati interessantissimi: oggi solo un terzo della popolazione circa lo sa parlare, ma molti lo capiscono e hanno voglia di impararlo” commenta ancora l’Assessore Cocco. “Prestare la giusta attenzione e dare finalmente valore alla propria lingua significa conoscere le proprie origini, custodendo e rafforzando l’identità della città e dei suoi abitanti” sottolinea il sindaco di Alghero Mario Conoci.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi