Sabato 28 Gennaio, aggiornato alle 14:45

Ieri a Sassari l’adesione ad Europa Verde degli ex di Italia in Comune

Ieri a Sassari l’adesione ad Europa Verde degli ex di Italia in Comune

Ieri a Sassari l’adesione ad Europa Verde degli ex di Italia in Comune. Dopo l’incontro promosso a novembre prosegue il percorso di Ev in Sardegna.

Si è svolto ieri a Sassari il secondo incontro ‘Sardegna Sostenibile’ promosso da Europa verde dove gli ex di Italia in comune hanno aderito al partito di Bonelli. Tra loro attivisti e amministratori che portano nel Consiglio comunale di Sassari una casella di Europa verde con l’adesione del consigliere comunale Lello Panu, che lascia il partito di Pizzarotti con cui era stato eletto alle ultime consultazioni comunali. L’adesione è stata siglata in un incontro a Sassari, coordinato da Antonello Zicconi, con la partecipazione di circa 150 cittadini con i vertici regionali, Francesco Muscau coportavoce regionale di Europa Verde, Antonio Piu consigliere regionale di Ev, e l’avvocato Luigi Satta.  

Europa Verde cresce a livello regionale con la rappresentanza in Consiglio Regionale e anche nei consigli comunali: “sono felice di accogliere l’adesione degli ex di Italia in comune – ha detto Muscau – Da un punto di vista politico i nuovi ingressi a livello regionale confermano la ricchezza del progetto di Europa verde e danno ulteriore slancio alla visione di futuro per l’Isola”. 

“Un incontro che sigilla un’adesione Politico/Programmatica che ci vedrà protagonisti alle prossime competizioni elettorali insieme a tante donne e tanti uomini che credono nel progetto Europa Verde – commenta Panu a margine dell’incontro – temi come la transizione ecologica e l’economia circolare, non sono più prorogabili. Dopo le fallimentari esperienze del Centro Destra alla Regione e dei Giallo Civici al Comune di Sassari, la nostra Isola e la nostra città hanno necessità di nuova linfa, di una nuova classe politica che abbia una visione seria e allo stesso tempo capace di programmare e cogliere ogni occasione di sviluppo. In quest’ottica – conclude – sono convinto che i cittadini Sardi e Sassaresi daranno fiducia ad un nuovo progetto di Centro Sinistra che vedrà Europa verde tra gli attori principali di un cambiamento politico e culturale”. 

Soddisfatto anche Antonio Piu che dopo il primo incontro ‘Sardegna sostenibile’ , promosso a novembre, ieri ha sottolineato: “questo secondo appuntamento segna un’altra tappa del percorso di Europa verde nell’Isola. Abbiamo già ben due consiglieri regionali di Europa verde che siedono nella massima assemblea sarda – evidenzia Piu che insieme al collega Diego Loi, rappresenta Europa Verde in Consiglio Regionale all’interno di uno dei gruppi più numerosi in aula – ora avere la rappresentanza anche tra i banchi del Consiglio comunale di una città importante come Sassari, incoraggia ulteriormente il lavoro che stiamo portando avanti in termini di iniziative e di politiche che stiamo promuovendo sia per la Regione che per Sassari”.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi