Venerdì 27 Gennaio, aggiornato alle 22:50

AOU SASSARI – E’ Paolo Pinna Parpaglia il nuovo direttore del Pronto soccorso

AOU SASSARI – E’ Paolo Pinna Parpaglia il nuovo direttore del Pronto soccorso

Sassari 16 gennaio 2023 – È Paolo Pinna Parpaglia il nuovo direttore della struttura complessa di Pronto soccorso Obi e Medicina d’urgenza dell’Aou di Sassari. Questo pomeriggio lo ha nominato la direzione strategica dell’Azienda di viale San Pietro. Il dirigente medico, con una lunga esperienza all’interno del Pronto soccorso e della Medicina d’urgenza del Santissima Annunziata, prenderà servizio nella struttura a partire da domani. L’incarico, conferito con deliberazione numero 40, avrà la durata di 5 anni.
Sino al 9 gennaio scorso, il Pronto soccorso era stato diretto dal dottor Stefano Sau che, proprio in quella data, aveva rassegnato le dimissioni dall’incarico.

Paolo Pinna Parpaglia, sassarese 59 anni appena compiuti, specializzato in Cardiologia, ha una lunga esperienza nel Pronto soccorso dell’ospedale di Sassari. Negli anni della sua carriera, iniziata a Sassari nel 1998, è stato prima responsabile dell’Obi, l’Osservazione breve intensiva, quindi dal 2009 ha diretto la struttura semplice di Medicina d’urgenza.

Pinna Parpaglia è, inoltre, componente del consiglio direttivo nazionale della Simeu, la Società italiana di Medicina dell’emergenza e dell’urgenza e componente del direttivo dell’Ordine dei medici della provincia di Sassari.

La direzione strategica, nel rivolgere gli auguri di buon lavoro al nuovo direttore della struttura, esprime un ringraziamento alla dottoressa Maria Piera Ruggiu. È stata lei, infatti, dopo il pensionamento del dottor Mario Oppes, e durante la pandemia da Covid-19, a prendere le redini della struttura che, nonostante le difficoltà e le criticità del periodo, non ha mai chiuso e ha sempre accolto pazienti che arrivavano da ogni parte dell’Isola. A lei è spettato anche il ruolo di vicedirettore della struttura, ricoperto sia da ottobre con il dottor Sau sia nell’ultima settimana.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi