Venerdì 3 Febbraio, aggiornato alle 23:14

La chiusura temporanea delle poste di Fertilia suonano come un campanello d’allarme per Mimmo Pirisi (PD)

La chiusura temporanea delle poste di Fertilia suonano come un campanello d’allarme per Mimmo Pirisi (PD)

“Un turista che viene da lontano, o da un’altra stato, alla scritta “CHIUSURA TEMPORANEA” non si preoccupa minimamente”, inizia così la nota del gruppo consiliare del PD allarmato per quanto sta avvenendo nella borgata di Fertilia, prosegue: “Noi residenti invece, abbiamo di che preoccuparci perché in Italia non c’è nulla di più definitivo del termine “TEMPORANEO”.Pertanto leggere che le poste di Fertilia, da domani, saranno “chiuse temporaneamente per indisponibilità dei locali, ci deve allarmare, e non in maniera spicciola, ma ci deve preoccupare tanto. Ormai sono anni che cerchiamo di far riaprire le poste di Santa Maria la Palma (e su questo rimarchiamo che il comune ha messo a disposizione i locali), con le Poste Italiane che continuano a tergiversare.Ora arriva un’altra doccia fredda. Anche a Fertilia stessa situazione, che disagia gli abitanti dell’agro, oltre che averne un costo (basti pensare i rincari della benzina eccetera), anche per Fertilia stessa.Da domani saranno tutti costretti a scendere ad Alghero per ritirare una raccomandata, una pensione o simili.Ci attiveremo sul sindaco affinché faccia sentire la voce di una parte della città che ogni giorno viene sempre più penalizzata su diversi fronti: trasporti, acqua, rete poste, rifiuti, giusto per citarne alcuni.Senza vedere uno di questi problemi risolti, convince sempre più le famiglie ad abbandonare il territorio dell’agro e trasferirsi in città, abbandonando e lasciando incolte le nostre campagne”, conclude Mimmo Pirisi Capogruppo PD Alghero


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi