Lunedì 30 Gennaio, aggiornato alle 22:40

Statua a Salvatore Burruni, l’Amministrazione fa la sua parte: sul tavolo 12 mila euro. Ne servono altri 30 mila

Statua a Salvatore Burruni, l’Amministrazione fa la sua parte: sul tavolo 12 mila euro. Ne servono altri 30 mila

La Giunta Comunale di Alghero ha  liberato unanimemente di dare seguito alla delibera del Consiglio Comunale, avvenuta 10 giorni prima, per la realizzazione e installazione di una statua a memoria del campione di pugilato, Salvatore Burruni.

L’amministrazione fa la propria parte e mette sul tavolo 12.000 €uro quale contributo da destinare ad associazioni in grado di rendere funzionale il progetto. Come dire che l’amministrazione ora attende che una costituenda associazione si faccia carico di portare a compimento questoprogetto e quindi l’ installazione.

Salvatore Burruni come noto nato ad Alghero  nel 1933 è stato un pugile campione olimpionico a Melbourne nel 1956, campione nazionale europeo nel 1961, poi dal 1965 al giugno 1966 campione del mondo dei pesi Mosca e campione europeo dei pesi Gallo, dal 1968 sino al ritiro dalle competizioni avvenuta nel 1969.

Si ricorda che in consiglio comunale era stata presentata una mozione avente primo firmatario Alessandro Loi, presentata in aula da Antonello Muroni e, l’opera era stato detto renderà il giusto omaggio a un  grande uomo dello sport che per anni ha tenuto alto il prestigio di Alghero della Sardegna dell’intero paese.

Giova ricordare che tutto il progetto ruota su una ipotetica cifra, di 40-45 mila euro. Ci saranno altre sottoscrizioni, e si dovrà fare fronte anche a donazioni, se del caso, di privati finanziatori.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi