Lunedì 30 Gennaio, aggiornato alle 22:40

“Non solo Dio arriva dal cielo. Bosa, maggio 1943”, docufilm di successo per Massimiliano Fois

“Non solo Dio arriva dal cielo. Bosa, maggio 1943”,  docufilm di successo per Massimiliano Fois

Successo a Bosa per Massimiliano Fois e il docufilm “Non solo Dio arriva dal cielo. Bosa, maggio 1943”.
Grande successo giovedì 29 dicembre a Bosa all’interno del Museo delle Conce, per la prima del Docufilm “Non solo Dio arriva dal cielo. Bosa, maggio 1943″. Oltre 100 persone hanno affollato la sala per assistere all’evento. Il video, testi e regia dello scrittore e storico algherese Massimiliano Fois e montaggio e grafiche del giovane Valentino Solinas, nasce dal progetto Austriamentis di Valentina Piredda Sardinia, con il supporto della Società Operaia Mutuo Soccorso di Bosa. Il Fois, che nel 2021 ha passato dieci giorni a Bosa per produrre un racconto ambientato in città, oltre alla storia, di fantasia ma con fatti reali accaduti nel ’43 in città, ha raccolto la testimonianza di Pietro Lai, all’epoca un bambino che stava in una delle barche mitragliate dagli angloamericani, da lì, l’idea di produrre un docufilm sui tragici fatti. Il racconto invece, si intitolerà “Emilia e il soldato della Wehrmacht ” ed è in uscita per le Edizioni Nemapress nel 2023


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi