Sabato 28 Gennaio, aggiornato alle 14:45

Nobento inaugura venerdì un nuovo stabilimento. Alessandrini: “mantenuto fede ai cronoprogrammi”. Prende corpo la Cittadella del Serramento

Nobento inaugura venerdì un nuovo stabilimento. Alessandrini: “mantenuto fede ai cronoprogrammi”. Prende corpo la Cittadella del Serramento

Comunicazione dell’Ufficio Marketing

Abbiamo mantenuto fede ai cronoprogrammi che ci siamo dati”, Andrea Alessandrini.
Nel mese di giugno 2021 l’Amministratore Unico di Nobento Andrea Alessandrini aveva annunciato la costruzione della Cittadella del Serramento, unica in Italia, che avrebbe permesso l’aumento della capacità produttiva e la possibilità di rendere più efficienti i processi di realizzazione dei serramenti ad alto valore energetico. Il prossimo venerdì 23 dicembre alle 12, alla presenza dei sindaco Mario Conoci, e a poco più di un anno dall’avvio della progettazione, il primo stabilimento sarà inaugurato ed entrerà appieno nel processo produttivo di Nobento.


IL NUOVO STABILIMENTO

Il nuovo stabilimento è di 2800 mq circa consentirà di allargare la produzione per installare nuove linee automatiche e implementare quindi il numero di infissi giornalieri prodotti. Il mercato, al momento molto favorevole, richiede un aumento della produzione che andrà a generare un circuito virtuoso in termini di ricadute occupazionali e indotto.

Oggi i collaboratori Nobento sono quasi 300 e l’allargamento della produzione consentirà di aumentare i numeri.
“Continuiamo ad allargare la grande squadra Nobento. Il mercato apprezza la precisione e la cura che mettiamo nel nostro lavoro, ma soprattutto viene premiata la passione e la visione spiega l’Amministratore Unico Alessandrini Il progetto della Cittadella del Serramento è oggi una realtà che prende forma e questo primo stabile riesce a dare l’idea di ciò che vogliamo e possiamo fare”.

ANIMA GREEN E ALTA TECNOLOGIA
Il nuovo stabilimento e le linee di produzione manterranno le note caratteristiche del lavoro in Nobento: alta tecnologia 4.0, automazione, nessun tipo di alienazione per i lavoratori che svolgono lavori di precisione e anima green, grazie ai pannelli fotovoltaici sul tetto che garantiscono 100kw. Successivamente all’inaugurazione del nuovo stabile saranno portate avanti le opere di viabilità interna, camminamenti e verde già inserite nel progetto della Cittadella del Serramento


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi