Sabato 28 Gennaio, aggiornato alle 22:50

Trasporto urbano, Cisal all’attacco: “strade di Alghero nel caos. Urge un incontro, servono fatti e non discorsi in politichese”

Trasporto urbano, Cisal all’attacco: “strade di Alghero nel caos. Urge un incontro, servono fatti e non discorsi in politichese”

“Ancora ad oggi il servizio del trasporto pubblico urbano di Alghero gestito da ARST, svolto attraverso i propri conducenti, vive una disastrosa condizione di viabilità che, ad oggi, da parte dell amministrazione comunale di Alghero, vede solo il protrarsi di rimbalzi di accuse e responsabilità tra chi accusa, chi replica, chi si difende con azioni inesistenti e chi fa orecchie da mercante.
Il segretario provinciale in carica della Faisa Cisal Pietro Piredda , vuole andare sino in fondo, ed affondando ancora una volta lamenta che siamo stufi di sentire promesse e discussioni da bar! la nostra O.S. ha sempre dimostrato i risultati con i fatti e non con discorsi in politichese.

È evidente che qualcuno vuole mettersi in evidenza, e che poco gli importa di risolvere realmente i problemi ormai sotto gli occhi di tutti, gli stessi problemi che gravano soprattutto sopra i cittadini che, nonostante siano gli stessi aventi diritto di voto nel territorio, vengono trascurati da un amministrazione comunale che preferisce riempire pagine di giornale senza trovare realmente soluzioni risolutive è che ben si distanza dal mettere in risalto fatti reali e concreti a beneficio di una comunità che non merita questo disagio.

Riteniamo non ci sia più tempo da perdere, prosegue Pietro Piredda, la nostra segreteria ha più volte spiegato le esigenze necessarie per risolvere in primis la viabilità del territorio del Comune di Alghero, affinché venga restituito un servizio del trasporto pubblico urbano ed extraurbano idoneo allesigenza dei turisti e dellutenza locale ed in transito.

Urge la necessità di trovare presto delle soluzioni, per questo motivo il segretario Piredda, chiede che venga messo subito in agenda un urgente incontro tra la nostra segreteria e lAssessore Emiliano Piras in qualità di dirigente per la viabilità del territorio, ed il Sindaco Conoci.

Il nostro modo di lavorare ci impone di agire con fatti concreti e di ottenere i migliori risultati, non siamo abituati a lavorare per trovare scuse e glissare i problemi, lasciamo sempre che siano gli obiettivi raggiunti a parlare.

Ogni giorno è sempre peggio, i nostri colleghi che guidano i mezzi ARST nelle vie del Centro urbano di Alghero, trovano continuamente il percorso bloccato da veicoli parcheggiati in sosta selvaggia e svolte impedite da veicoli privati per una sosta caffè al bar, va trovata una soluzione urgente, non cè più tempo da perdere.” – chiude la nota Faisa-Cisal, Federazione Autonoma Italiana Sindacale degli Autoferrotranvieri, Internavigatori ed Ausiliari del Traffico


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi