Lunedì 30 Gennaio, aggiornato alle 22:01

Il “Miracolo di Natale” nonostante il tempo inclemente mostra il lato più solidale di Alghero

Il “Miracolo di Natale” nonostante il tempo inclemente mostra il lato più solidale di Alghero

Ad Alghero da questa mattina è in corso l’iniziativa benefica ” Miracolo di Natale”, nonostantete il tempo inclemente . Presso la Chiesa della Mercede si è istituito un punto di raccolta, con le associazioni di volontariato che  ricevono le persone che portano i loro doni.

Presente sul posto il motore di questa iniziativa, Raniero Selva che da giorni si sta spendendo, perché tutto proceda secondo programmi.

Numerose le persone che sino a metà mattinata avevano portato i loro doni. Buste di spesa con generi alimentari di prima necessità, che sono stati depositati in due navate laterali della chiesa della Mercede e si procede ora verso spazi più ampi verso la navata centrale.

E’ una corsa di solidarietà, dove Alghero, per mezzo dei suoi cittadini, sta rispondendo in maniera magnifica. E’ una gara benefica, dove ognuno porta quello che può, ognuno dona secondo le proprie possibilità.

Emerge da queste prime ore dell’iniziativa,  che ad Alghero c’è un grande cuore. la città sta rispondendo in maniera magnifica e alla fine della serata prevista per le 21:00 di stasera, si avrà modo di prendere atto, del riscontro ottenuto.

Molto significativo, fra gli altri, l’arrivo nella chiesa della Mercede di una delegazione del Corpo della Polizia Municipale, con il comandante Matteo Bertocchi e il suo vice, accompagnati dal Dirigente dei Servizi Sociali del Comune Alessandro Alciator. Sono stati consegnati numerosi pacchi, scatole che contenevano beni alimentari. Un segnale tangibile con il quale la Polizia Municipale ha voluto marcare  la propria vicinanza verso chi in questo momento è in sofferenza. Si da persino seguito al benestare dell’Amministrazione, che si è messa a disposizione perché l’iniziativa benefica riuscisse nel migliore dei modi.

Numerose persino le scolaresche che stamattina sono state accompagnate nella Chiesa della Mercede, perché anche esse potessero donare.

Segnali, di una collettività sensibile che stasera, intorno alle ore 19:00 si unirà al Vescovo Sua Eccellenza Mario Maria Morfino, che accompagnato dal sindaco Mario Conoci, alla presenza del responsabile della Caritas Tullio Sanna, porterà i saluti della città e i ringraziamenti per quanto sino a questo momento è stato fatto. Da rimarcare la presenza delle Associazioni di Volontariato coinvolte che sul posto stanno persino smistando e inventariando i beni ricevuti. Tutto, ma proprio tutto, ci stato detto da Raniero Selva, verrà ,  destinato alla Caritas Diocesana. Ad Alghero come noto, 1500 famiglie sono assistite dalla Caritas, non è un dato freddo, ma una chiamata alla solidarietà, e la città risponde.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi