Martedì 31 Gennaio, aggiornato alle 22:40

Il nuovo mammografo è ora disponibile all’Ospedale Businco di Cagliari, conclusa la raccolta fondi di Palazzo Doglio e Summer Mode

Il nuovo mammografo è ora disponibile all’Ospedale Businco di Cagliari, conclusa la raccolta fondi di Palazzo Doglio e Summer Mode

SI CONCLUDE LA RACCOLTA FONDI DI PALAZZO DOGLIO E SUMMER MODE

il nuovo mammografo è ora disponibile all’Ospedale Businco di Cagliari

 

Si è svolta stamattina, martedì’ 6 dicembre alle 10:30 presso la sala congressi dell’Ospedale Oncologico Businco di Cagliari, l’inaugurazione ufficiale del nuovo mammografo finanziato grazie alla raccolta fondi “Un mammografo per il Businco”, ideata e promossa da Palazzo Doglio e Summer Mode con il supporto delle associazioni ONLUS ASF Associazione Sinergia Femminile ed il gruppo Abbracciamo un Sogno.

Un progetto virtuoso a sostegno del benessere e salvaguardia della salute delle donne in Sardegna che ha preso il via nel 2020 quando Palazzo Doglio accoglie l’invito di Summer Mode a collaborare in questa importante iniziativa solidale. Dopo il lancio ufficiale della raccolta fondi, avvenuto presso la Corte Doglio a Cagliari il 30 settembre 2020, numerose sono state le iniziative e attività a supporto di questo importante progetto. Tra queste gli aperitivi solidali di Palazzo Doglio così come l’iniziativa promossa nei punti vendita CFadda che ha permesso di raccogliere 25mila euro in sole due settimane, la lotteria attivata presso la rete di Supermercati Pan della Provincia di Cagliari, Carbonia-Iglesias e Sud-Sardegna così come il prezioso supporto di Catte Auto, Centro Cash, Cantine Argiolas e BdiBimbi.

Un traguardo ambizioso, la raccolta fondi per l’acquisto del prezioso strumento diagnostico, raggiunto e superato in meno di due anni, grazie alla forte sinergia tra le aziende citate ma anche alla grande generosità dimostrata dalle numerosissime donazioni volontarie pervenute attraverso la piattaforma crowdfunding “Rete del Dono”.

Il nuovo mammografo, un Mammomat Revelation della Siemens, acquistato al prezzo di 220 mila Euro, operativo presso il reparto di Radiologia dallo scorso mese, potenzia la dotazione esistente dell’Ospedale Oncologico Businco di Cagliari, punto di riferimento in Sardegna per la cura delle patologie tumorali.

Un’apparecchiatura tecnologicamente avanzata che, grazie all’ausilio dei medici e degli operatori sanitari, permette l’acquisizione di immagini nitide che permettono di evidenziare tumori anche di piccolissime dimensioni, reso ulteriormente performante grazie alla dotazione del mezzo di contrasto. Uno strumento diagnostico doppiamente importante, fondamentale per lo screening e la diagnosi del tumore al seno nonché per il follow-up delle pazienti.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi