Lunedì 30 Gennaio, aggiornato alle 21:35

“Sardegna, terra di arte cultura è tradizioni”L’Associazione CCN Centro Cavour prepara la città all’accoglienza

  • In Eventi
  • 6 Dicembre 2022, 14:10
“Sardegna, terra di arte cultura è tradizioni”L’Associazione CCN Centro Cavour  prepara la città all’accoglienza

SARDEGNA, TERRA DI ARTE CULTURA E TRADIZIONI Iniziative ed eventi culturali in centro città . L’Associazione ccn Centro Cavour pronta ad accogliere cittadini, curiosi, turisti, passanti e viaggiatori “Fondamentale è vivere e animare il cuore pulsante della nostra Sassari“. L’idea e la sua realizzazione come sempre frutto della volontà volontaria di cittadini, professionisti, commercianti, residenti e non della storica via sassarese

Martedì, 06 novembre 2022 –  “Sardegna, terra di arte cultura è tradizioni”: un concetto chiaro, che guarda chiaramente all’Isola e alle sue peculiarità ma che proietta il suo concerto realizzarsi su Sassari, o meglio: sul cuore pulsante di Sassari. 

L’Associazione ccn Centro Cavour punta a colorare di luci, suoni, arte, emozioni e Cultura gli spazi del centro storico di Sassari. Interventi non certo impattanti ma capaci di catturare orecchio e sguardo. Interventi che prenderanno forma e saranno una sorpresa gradita e presto rivelata. Sassari ha acceso le sue luci e così è stato anche in via Cavour. Un cielo sostenibile e luminoso abbraccerà gli spazi: occhi rivolti al cielo e stupore le reazioni attese, dai grandi e dai bambini. Poi, per l’intero mese di dicembre, un programma di mostre, musica, arti e interventi che nel corso delle giornate che rincorrono il Natale renderanno unico e particolare il “passeggio” in via Cavour.

Qualcosa di bello è accaduto e qualcosa di bello sta per accadere, in attesa di tirare su il sipario, sulle frequenze dettate dal progetto “Frammenti di Sardegna – Arte, Musica e Cultura in Centro Cavour“. Cosa? Allestimenti ed esposizioni a sfondo storico-culturale e artistico ispirate alla Sardegna, e suggestive coreografie e concerti fra danza e musica da realizzarsi in via Cavour dal 02 dicembre 2022 al 31 dicembre 2022.

Sardegna, terra di arte cultura è tradizioni” è l’ennesimo progetto che l’Associazione ccn Centro Cavour del presidente Gavino Macciocu propone orgogliosa: “Come cittadini, primi e principali fruitori e custodi e destinatari della cosa pubblica e degli spazi urbani, vogliamo che Sassari arrivi a migliorare ulteriormente il suo aspetto proponendosi agli occhi della sua gente e di chi la scopre nel modo migliore possibile. Bella. Sicura. Vivibile. Accogliente. Attraente. E per far sì che già accada ben vengano eventi mirati, sostenibili e rispettosi delle regole e delle norme. Il tutto, da realizzare in una sorta di museo a cielo aperto, teatro in cui dar forma a incontri e allestimenti di mostre artistiche, pittoriche e fotografiche che richiamino al tema proposto (“Storia e arte di Sardegna”, “Musica e danza in centro Cavour”, “Poesia di Sardegna”, “Fotografando l’Isola”, Viaggi con pennello”, Passeggiando tra le note”, La magia del Folklore”). Serate di musica e danza, con i residenti chiamati a mettere gli straordinari androni delle rispettive case o locali commerciali a disposizione delle iniziative. L’illuminazione a basso consumo energetico farà il resto, così come il coinvolgimento degli studenti delle scuole cittadine fra concorsi pensati ad hoc e esibizioni coordinate dai docenti di pertinenza in ambito artistico“.

A breve sarà reso noto, nel dettaglio, l’intero programma degli eventi in calendario e i dettagli legati al concorso riservato agli studenti, una delle fondamentali colonne che edizione dopo edizione sorreggono il progetto perché legano il valore della città e del suo passato al valore della città che sarà e dei suoi giovani abitanti.

Il ccn Centro Cavour, oltre ad avvalersi della collaborazione di numerosi Enti, Associazioni, professionisti e strutture ricettive, può contare sull’apporto e supporto del Comune di Sassari, della Regione Sardegna – Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio, della Provincia di Sassari, della Fondazione di Sardegna, della Camera di Commercio del nord Sardegna, del Banco di Sardegna, della Polizia Municipale, del Liceo Classico Musicale e Coreutico “D.A. Azuni” di Sassari del dirigente scolastico Antonio G. Deroma, di Character, dell’azienda Engie, della Luzzu Lam, dello studio consulenze Carlo Sardara, dei suoi associati che volontariamente prestano tempo ed entusiasmo all’organizzazione ed allo svolgersi delle iniziative, di Reale Mutua Assicurazioni, della Polisporitva Dinamo Sassari e di numerosi e qualificati operatori dell’arte e della cultura.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi