Martedì 31 Gennaio, aggiornato alle 22:40

Confidi Sardegna con due nuovi finanziamenti per le imprese del turismo e settore agroalimentare

Confidi Sardegna con due nuovi finanziamenti per le imprese del turismo e settore agroalimentare

Confidi Sardegna mette in campo un grande sforzo economico a supporto delle imprese: oltre 20 milioni di euro per favorire il credito diretto verso le attività produttive. Un impegno che si traduce in due nuovi prodotti per accompagnare le imprese dopo il periodo della pandemia, ma davanti ai problemi congiunturali come inflazione, crescita dei costi delle materie prime e difficoltà a reperirle sul mercato.
I due nuovi prodotti offerti da Confidi Sardegna alla propria clientela si chiamano Crediturismo e Prestito Adesso.
CREDITURISMO. Il primo, come dice il nome stesso, è rivolto al settore turistico: non solo quello delle strutture ricettive, ma a tutto il comparto. Si tratta di un prodotto di finanziamento per le piccole e medie imprese del settore turistico ed alberghiero, della durata massima di 12 mesi. L’importo massimo del finanziamento è di 150 mila euro e la caratteristica è che il rimborso delle rate, il cui tasso fisso viene stabilito al momento della stipula, può essere programmato durante la stagione estiva o con una unica soluzione a fine stagione. La sua peculiarità, quindi, è quella di aiutare le imprese nel periodo in cui devono sostenere le spese per manutenzioni o altri investimenti sulle strutture, in attesa dell’apertura della stagione. Con la possibilità di pagare le rate durante l’estate, quando si generano i flussi di cassa. Le caratteristiche sono quelle del tasso fisso, tempi rapidi di erogazione del finanziamento e, appunto, flessibilità dei tempi di restituzione.
PRESTITO ADESSO. Il secondo prodotto di Confidi è uno strumento di finanziamento a sostegno del capitale circolante e per acquisto scorte. Si rivolge principalmente alle imprese del settore agroalimentare, nel quale è necessaria una provvista immediata, erogata in tempi rapidi e a condizioni agevolate, per affrontare i costi attuali dell’attività di impresa. L’importo massimo di finanziamento ammonta a 150 mila euro e la durata è di 18 mesi.
DALLA PARTE DELLE AZIENDE. “Abbiamo predisposto questi nuovi prodotti di credito diretto per accompagnare le imprese in questo momento complicato per la nostra economia – spiega Alessandro Tronci, direttore generale di Confidi Sardegna –. Si tratta di strumenti non concorrenziali, ma complementari a quelli bancari. Rispetto alle tradizionali attività di garanzia consortile, Confidi Sardegna ha scelto di mettere a disposizione delle aziende queste nuove soluzioni, accompagnate da un lavoro di consulenza specifica sui crediti agevolati. Viviamo una situazione difficile, tra inflazione, crescita dei costi e difficoltà di approvvigionamento per le materie prime. Questo si riflette sull’attività delle imprese, che vedono la loro liquidità assorbita da nuovi costi imprevisti che si sommano ai maggiori oneri dovuti all’indebitamento fatto nel periodo del Covid, con conseguenti difficoltà nel rilancio della propria attività.”

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi