Sabato 26 Novembre, aggiornato alle 22:56

Attività del Consiglio Comunale paralizzata con la complicità del Sindaco Conoci e del Presidente Salvatore

Attività del Consiglio Comunale paralizzata con la complicità del Sindaco Conoci e del Presidente Salvatore

Di seguito una nota dei gruppi consiliari di opposizione – Futuro Comune, PD, Per Alghero, Movimento 5 Stelle e Sinistra in Comune – su attività consiliare paralizzata, si legge:
“Mentre Sindaco e Presidente del Consiglio dormono sonni tranquilli, la Regione, sempre più lontana da Alghero, boccia progetti presentati dall’amministrazione comunale —
Con il silenzio complice del Presidente del Consiglio comunale, il Sindaco Conoci cerca di paralizzare l’attività consiliare che si riunisce solo ed esclusivamente quando, di rado, l’amministrazione ha provvedimenti urgenti da approvare. L’ultima seduta risale al 25 ottobre e all’orizzonte non si intravvede, infatti, nemmeno la convocazione della conferenza dei capigruppo e, considerato che la settimana successiva una delegazione consiliare sarà impegnata a Bergamo all’Assemblea annuale dell’ANCI, sembra proprio che passerà l’intero mese di novembre senza una nuova convocazione.
Rallenta, conseguentemente, anche l’attività delle commissioni consiliari mai coinvolte con continuità dall’Amministrazione nello studio di progetti utili per la città. 
Eppure i temi non mancano: la sanità sempre più allo sfascio, emergenza abitativa, crisi lavorativa e aumento dei costi. Per non parlare della scarsa manutenzione di strade e marciapiedi e la pulizia sempre più carente di questa città.
Mentre le strade si caratterizzano per buchi e rattoppi, le opere pubbliche ereditate dalla precedente consiliatura continuano ed essere bloccate ormai  da tempo e l’unica opera pubblica interamente progettata da questa amministrazione in ormai 3 anni e mezzo risulta il parcheggio di recente realizzazione nei pressi del cimitero comunale. Rispetto a quest’ultimo intervento registriamo per altro che l’amministrazione incappa nell’ennesima bocciatura: nessuno dei quattro progetti presenti recentemente in Regione ha ottenuto l’approvazione e la copertura richiesta e , quindi, anche il completamento dell’intervento nell’area Don Bosco-Mariotti, rimane per il momento un’incompiuta. 
A proposito di cimitero, peraltro, scaduto il contratto di affidamento esterno, colpevolmente in ritardo l’amministrazione solo con la delibera di giunta del 26 ottobre ha dato indirizzi per l’indizione di una nuova gara.
 Non si intravvede nessuna novità nemmeno sul servizio di igiene urbana ormai prossimo alla scadenza e per il quale già da un anno chiediamo all’Amministrazione di portare all’attenzione della commissione competente un progetto sul quale discutere. 
Non dimentichiamo, inoltre, lo slogan “spiagge pulite tutto l’anno”. Di pulita c’è solo la sabbia portata indietro dall’impianto di lavaggio, in piena continuità amministrativa, e che però colpevolmente viene lasciata indifesa in cumuli esposti all’azione del vento e della pioggia.
Potremmo continuare nell’elencazione delle situazioni che l’amministrazione non riesce ad affrontare o a gestire e che tutti gl i algheresi vedono quotidianamente e di fronte alle quali sono sempre più evidenti i limiti del Sindaco Conoci e della sua composita maggioranza sardo-leghista”


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi