Lunedì 28 Novembre, aggiornato alle 21:04

Solo l’Udc al Marino con l’AOU per la Consegna lavori di ristrutturazione della sala operatoria. Mulas: “vigileremo”.

Solo l’Udc al Marino con l’AOU per la Consegna lavori di ristrutturazione della sala operatoria. Mulas: “vigileremo”.

Nei giorni scorsi l’Udc aveva analizzato  la bozza dell’atto Aziendale presentato dall’Azienda Ospedaliera Universitaria, era stato accolto con entusiasmo (LEGGI) e si leggeva nella nota «atto aziendale che dà dignità a un presidio ospedaliero che per anni è stato dimenticato e che nel tempo aveva perso quello “splendore” che l’aveva sempre caratterizzato come ospedale traumatologico di immenso valore, riconoscendone in questo modo un ruolo di primaria importanza”.

Oggi quasi un colpo a sorpresa. il Gruppo consiliare dell’UdC era presenta all’Ospedale Marino di Alghero. Il capogruppo scudocrociato e Presidente della V Commissione Christian Mulas spiega:”Oggi consegna dei lavori alla società incaricata della ristrutturazione delle sale operatorie dell’Ospedale Marino. Erano presenti il Direttore Generale dell’Aou Dott. Antonio Spano, la consigliera e membro di commissione Sanità la Dott. Nina Ansini, il Direttore Sanitario la ott. Dr.ssa Anita Giaconi, i tecnici progettisti e i rappresentanti della società appaltatrice.
Nel corso del sopralluogo è stato illustrato il percorso di lavoro della prima, delle tre sale operatorie, che sarà principalmente adibita per la traumatologia ortopedica sportiva e la la terapia chirurgica robotica. I tempi prevvisti della realizzazione sono stimati in 90 giorni dall’inizio dell’opera. 

Il Presidente della commissione Sanità Christian Mulas ha dichiarato che vigilera’ sulla procedura dei lavori nel il rispetto della corretta esecuzione degli stessi”.

L’Udc in solitario sostiene i progetti che l’AOU realizza all’Ospedale Marino.

Il resto della maggioranza di Cdx alla guida della città, per ora non ha proferito parola. Rimane in piedi la presa di posizione di Marco Tedde e di Forza Italia (LEGGI),  che continua a chiedere  gran voce la sottoscrizione di un protocollo fra AOU e Presidente della Regione Solinas in osservanza della Legge di riforma chelo prevede esplicitamente, o la retrocessione del Marino in Ats.

La stessa posizione è mantenua dall’opposizione al completo (LEGGI). L’Udc si è smarcata, e oggi era sola nelle sale del “Marino” alla consegna dei lavori di ristrutturazione delle sale operatorie. Un caso o è l’inizio di un nuovo percorso?


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi