Lunedì 28 Novembre, aggiornato alle 15:11

Bufera sull’assegnazione delle Dirigenze Professioni Sanitarie del Sassarese. Critiche a Flavio Sensi

Bufera sull’assegnazione delle Dirigenze Professioni Sanitarie del Sassarese. Critiche a Flavio Sensi

“Bufera sull’assegnazione delle Dirigenze Professioni Sanitarie del Sassarese.  La FSI-USAE chiede l’intervento dell’Assessore alla Sanità”

 

“Le Aziende Sanitarie del Sassarese hanno non poche problematiche correlate alle Dirigenze Professioni Sanitarie” inizia così una nota del Sindacato che prosegue:

“Mentre alla ASL 1 Sassari nel giugno scorso veniva bandito una selezione per titoli e concorsi al fine di stilare una graduatoria di idonei per la Dirigenza Professioni Sanitarie (di recente annullata), all’AOU Sassari si procedeva all’assegnazione senza concorso ma tramite “stabilizzazione” di 5 Dirigenti Professioni Sanitarie.

Nello specifico alla selezione indetta dall’ASL 1 Sassari hanno partecipato circa 85 persone, le quali in seguito alla prova orale e alla valutazione dei titoli attendevano per venerdì 04.11.2022 la pubblicazione della graduatoria con relativa assegnazione degli incarichi, (graduatoria che poteva essere utilizzata da tutte le Azienda Sanitarie Sarde); invece sono state pubblicate due note con le quali prima, il D.G., annullava il concorso e poi procedeva al trasferimento di Dott. Giovanni Piras dal Dipartimento di Prevenzione alla S.C. Servizio delle Professioni Infermieristiche ed Ostetriche ASL Sassari; lo stesso Dott. Piras trasferito dall’ASL Oristano per il procedimento penale per presunti casi di corruzione collegati alle assunzioni e ai concorsi pilotati. “Siamo stati contatti da una parte dei concorsisti che ora, giustamente, vogliono delle risposte. Dott. Piras lavora all’ASL Sassari da 4 anni, non capiamo perché procedere a questo trasferimento prima della pubblicazione della graduatoria. Chiediamo di conoscere le motivazioni che hanno spinto il D.G., Dott. Flavio Sensi, a prendere tale decisione, in virtù del tempo e dei sacrifici fatti dai concorsisti in questi mesi ma anche della trasparenza che deve contraddistinguere la Pubblica Amministrazione. Per altro nell’atto aziendale dell’ASL Sassari (ancora in attesa di approvazione da parte della Regione), dott. Sensi chiede l’istituzione di 3 figure come Dirigenti Professioni Sanitarie, i quali potrebbero essere chiamati dalla selezione appena conclusa” dichiara la Segretaria Territoriale della FSI Mariangela Campus.

Situazione singolare anche all’AOU Sassari che ha recentemente stabilizzato ben 5 Dirigenti Professioni Sanitarie già dipendenti a tempo indeterminato che in questi ultimi anni erano pagati “dalla riduzione sino allo stesso valore economico, delle assunzioni di Infermieri, come da Delibere n° 76, n°77, n°78, n°79, n°80 del 11.02.2019”, inoltre il nuovo atto aziendale prevede l’istituzione di altre 3 figure per un totale di ben 8 Dirigenti Professioni Sanitarie. “ Appare paradossale il numero di Dirigenze Professioni Sanitarie assegnate all’interno dell’Azienda Ospedaliera Universitaria, è evidente una sperequazione delle risorse, soprattutto in considerazione del fatto che le due Aziende Sanitarie hanno, all’incirca, lo stesso numero di dipendenti ma la ASL estende il proprio operato nel territorio. Ci domandiamo cosa stia capitando all’interno della Azienda Sanitarie del Sassarese, abbiamo chiesto nei giorni scorsi l’intervento dell’Assessore alla Sanità, dott. Mario Nieddu, in modo da garantire omogeneità all’interno del SSR, rinnoviamo la nostra richiesta di intervento”. Conclude Mariangela Campus.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi