Domenica 29 Gennaio, aggiornato alle 22:52

Sassari e Porto Torres: ok al progetto di riqualificazione della rete idrica per complessivi 3 milioni e 630 mila euro 

Sassari e Porto Torres: ok al progetto di riqualificazione della rete idrica per complessivi 3 milioni e 630 mila euro 

Cagliari, 4 novembre 2022 – 3 milioni e 630 mila euro per la riqualificazione della rete idrica dei comuni di Sassari e Porto Torres. È quanto disposto dall’Egas, l’Ente di Governo dell’Ambito della Sardegna, con l’approvazione di due progetti redatti da Abbanoa SpA. L’ok arriva con due determinazioni dirigenziali, la n.362 del 24 ottobre e la n. 389 del 2 novembre scorso.
Gli interventi saranno possibili grazie ai fondi POR FESR 2014-2020 destinati al recupero delle perdite sulla rete idrica dei comuni della Sardegna con maggiori indici di dispersione. Parte delle condotte delle due città del capo di sopra potranno essere sostituite da nuove in materiali e diametri più performanti, prediligendo per la nuova posa la ghisa sferoidale.
Nel dettaglio 2 milioni e ottanta mila euro per il servizio idrico integrato del comune di Porto Torres., tra i più critici dell’isola per dispersione idrica.
Una campagna di monitoraggio che ha misurato i valori di portata e pressione dell’acqua in rete, durante le diverse ore della giornata, ha infatti fatto emergere la grave situazione vissuta da Porto Torres dove si registrano perdite che oscillano tra il 67% e il 74%.
Le cause principali di questo fenomeno sono da ricondursi probabilmente all’impiego negli anni di materiali non adeguatamente resistenti alle sollecitazioni alle quali sono sottoposte quotidianamente le tubazioni.
Saranno sostituiti oltre 4 mila metri di condotte e l’intervento interesserà in particolare Via del Melo, Via del Mirto, Via del Noce, Via del Pero, Via dell’Alloro, Via dell’Asfodelo, Via delle Ginestre, Via delle Mimose, Via e Vicolo  dei Corbezzoli, Via degli Olivi, Via del Cisto e Via del Lentischio.
Per la riqualificazione della rete idrica della città di Sassari, invece, saranno investiti 1 milione 550 mila euro e si procederà alla sostituzione di 3385 metri di condotta in via Fermi, via Barori, via Contini, via Genova, via Chessa, via Dolcetta, via Lu Regnu, via Padre Luca, via Mereu, via Pisurzi, via Rafael Sari e via Palmas.
Con l’approvazione dei progetti esecutivi da parte dell’Egas, Abbanoa potrà procedere con l’affidamento dei lavori.
Il Presidente di Egas Fabio Albieri: “la grave dispersione idrica che interessa i territori dei comuni di Sassari e Porto Torres rappresenta un danno non solo per la comunità che ne sono direttamente investite, ma per l’intera isola. La Sardegna non può permettersi di lasciare che si sprechino risorse preziose e gli interventi recentemente approvati da Egas rientrano in un più vasto  programma di riqualificazione delle aree più critiche dell’isola “.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi