Lunedì 28 Novembre, aggiornato alle 8:04

L’Università delle Tre Età di Alghero inaugura il nuovo anno accademico

L’Università delle Tre Età di Alghero inaugura il nuovo anno accademico

Martedì 8 novembre 2022 alle ore 16.30 presso la Sede di Via Sassari, 179 (Ex  Seminario) si terrà l’inaugurazione del Trentunesimo anno accademico dell’Università delle Tre Età APS , di Alghero.
Trentuno anni di attività che ci ha visto impegnati a promuove ed organizzare durante la durata di ogni anno accademico, convegni, conferenze, tavole rotonde, dibattiti, inchieste e corsi seminariali i cui temi di interesse generale hanno fatto e fanno riferimento alle cinque seguenti aree: -Scientifico- sanitaria, sociale, Storico-letteraria, archeologica, giuridico-economica, religiosa e filosofica. Particolare attenzione, nella stesura dei Programmi, è stata dedicata alla Storia della Sardegna.
Nel rispetto dello Statuto e delle sue finalità l’Università   avvia studi e ricerche su materie inerenti le diverse aree di studio a cura di gruppi eterogenei riferiti a varie fasce di età, aperti a associati e non, al fine di favorire lo sviluppo della partecipazione, della socializzazione e del confronto fra le diverse generazioni.
In ragione di ciò , l’UTE svolge attività di  promozione e formazione aprendosi al sociale e al territorio con particolare attenzione all’aggiornamento degli  anziani e degli Associati di qualsiasi età, con lo scopo di  stimolarne l’interesse, la partecipazione e la condivisione dei programmi presentati, al fine di  contribuire al miglioramento delle condizioni socio-culturali e della qualità della vita.
Il Programma del 31esimo anno accademico conferma i 12 Corsi collaterali ritenuti punto centrale della programmazione e agli 8 Seminari, attivati  come da tradizione, si aggiungeranno per questo anno accademico nuovi Seminari che consentiranno di organizzare  attività Extradidattiche finalizzate alla conoscenza dei Siti e dei Luoghi della nostra Sardegna.   Tra le importanti novità inserite nella programmazione 2022-2023, il Corso di Teatro per la Regia di Ignazio Chessa.
La collaborazione con le Università presenti in Sardegna, gli Enti pubblici e la Consulta del volontariato ci ha consentito di formare “una alleanza” rivelatasi irrinunciabile nel momento in cui è stato organizzato ed attivato tutto quanto sia servito a   superare le grandi criticità vissute negli ultimi tre anni a causa del Covid.
“Riappropriamoci, dopo le difficoltà del recente passato, del nostro bisogno di vivere le relazioni quotidiane, del nostro saper condividere, partecipare, renderci disponibili all’ascolto e utili ad impegnarci in ciò che ci consentirà di lavorare per il  bene comune – dice la presidente dell’UTE, Professoressa Marisa Castellini. Il 31esimo anno accademico ci vedrà ancora una volta tutti insieme, collaborativi e consapevoli  che saranno le nostre motivazioni, il nostro impegno e la nostra esperienza ad contribuire a scrivere un’altra bella pagina della Storia della nostra città.Vi  ricordiamo inoltre – conclude la Castellini – che per prendere visione del Programma delle attività,  e per confermare    le iscrizioni  è aperta la Segreteria di Via Carlo Alberto, 63 dal lunedì  al venerdì dalle 10.00 alle 12.30.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi