Lunedì 28 Novembre, aggiornato alle 22:02

la Polizia di Stato arresta un uomo per atti persecutori e lesioni personali nei confronti dell’ex fidanzata.

la Polizia di Stato arresta un uomo per atti persecutori e lesioni personali nei confronti dell’ex fidanzata.

Nel corso della serata di ieri gli agenti della Squadra Volante della Questura di Sassari sono intervenuti nel quartiere di Luna e Sole, perché, su linea 113, alcuni cittadini avevano segnalato le urla di una donna, che sarebbe stata aggredita dall’ex fidanzato.

Al loro arrivo i poliziotti hanno trovato l’uomo, in stato di escandescenza, ancora all’interno della casa e, alla loro vista, lo stesso ha tentato di fuggire in strada, scavalcando una finestra dell’appartamento; tuttavia, gli agenti lo hanno raggiunto e fermato.

La donna, visibilmente scossa, ha riferito ai poliziotti che, nella serata odierna, dopo essere rincasata, all’interno dell’abitazione, avrebbe trovato il suo ex fidanzato, il quale sarebbe riuscito ad accedervi rompendo il vetro di una finestra.

Alla richiesta di lasciare l’appartamento, l’uomo avrebbe dato in escandescenza, danneggiando gli arredi della casa, e avrebbe aggredito la ragazza, spruzzandole uno spray al peperoncino sul volto e afferrandola ripetutamente per la gola e per i capelli, nonostante la stessa cercasse di fuggire.

Le sue urla hanno, perciò, richiamato l’attenzione dei passanti, che immediatamente hanno chiesto l’intervento dei poliziotti.

Gli agenti della Squadra Volante hanno, quindi, tratto in arresto il giovane per i reati di atti persecutori e lesioni personali, oltre che denunciato per violazione di domicilio, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

Successivamente, l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Bancali, in attesa della convalida.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi